Miele di corbezzolo: i benefici

·2 minuto per la lettura
miele corbezzolo
miele corbezzolo

Il miele di corbezzolo è una varietà di miele dal gusto particolare e amaro, ma ricchissima di proprietà benefiche per l’organismo. Scopriamola insieme.

Miele di corbezzolo: le principali caratteristiche

Il miele di corbezzolo si ricava dalla pianta omonima appartenente alla famiglia delle Ericacee. Si caratterizza per un colore intenso, che va dal rosso fuoco, al giallo ocra all’arancione intenso.

Ha un profumo che ricorda i fondi di caffè macinato ed è ricchissimo di proprietà benefiche per la nostra salute. Scopriamole più nel dettaglio.

Miele di corbezzolo: i benefici

Il miele di corbezzolo è ricchissimo di antiossidanti, ottimi per combattere l’azione dei radicali liberi e rendere il prodotto un ottimo antisettico e antinfiammatorio. Il miele, infatti, viene spesso utilizzato per alleviare fastidi al cavo orale come tosse e mal di gola, ma è anche utile per alleviare i dolori intestinali. Per beneficiare di questi effetti, basta assumerne un cucchiaino ogni mattina.

Il miele di corbezzolo è anche energizzante, dato che contiene zuccheri naturali come glucosio e fruttosio. Il prodotto è perfetto quindi dopo un grande sforzo fisico e mentale.

Il miele di corbezzolo, pur essendo energizzante, è adatto anche a chi è attento alla linea. 100 grammi di prodotto, infatti, contengono 300 kcal, molte meno rispetto allo zucchero tradizionale (392 kcal) e allo zucchero di canna (362 kcal). Ovviamente, questo non rende il miele di corbezzolo un prodotto dietetico, ma fornisce benefici maggiori all’organismo, rispetto ad altri cibi dolci.

Ancora, il miele di corbezzolo è ricchissimo di sostanze prebiotiche, che giungono all’intestino intatte e che vengono utilizzate per far proliferare la flora batterica. Infine, il prodotto naturale è un ottimo coadiuvante nelle terapie anti-asmatiche, essendo ricco di antiossidanti.

Miele di corbezzolo: le controindicazioni

Sebbene il miele di corbezzolo sia ricco di proprietà benefiche, bisogna fare attenzione alle quantità che se ne consumano. Un uso eccessivo, infatti, potrebbe provocare nausea e stitichezza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli