I migliori oli per massaggio profumati e rilassanti (e i consigli dell'esperta per usarli al meglio)

Di Marzia Nicolini
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Christin Hume su unsplash
Photo credit: Christin Hume su unsplash

From ELLE

In tempi di pandemia e (ancora) distanziamento sociale, il massaggio manuale, magari fatto con deliziosi oli profumati e relax, acquista un particolare valore. Che sia il classico automassaggio per stendere bene il prodotto anticellulite o quello di fine giornata che il vostro partner ha deciso di regalarvi, non c'è rituale migliore per rilasciare una carica di benefiche endorfine, sentendosi all'istante più serene, centrate, positive. Magia? Assolutamente no. Come spiega la psicologa Elena Benvenuti, "durante questi mesi di emergenza sanitaria abbiamo dovuto limitare al minimo baci, abbracci e carezze. Una privazione di tattilità che ha dimostrato avere ricadute negative sullo stato di benessere psicofisico delle persone, in special modo di quelle al momento single, dunque con meno opportunità di momenti intimi e caldi. Ecco perché regalarsi un massaggio, anche quello in cabina, tradizionalmente effettuato dal terapista, resta un'esperienza centrale per sentirsi accudite, accolte, coccolate". Insomma, sì assoluto al massaggio! A questo punto, però, vogliamo capire quali sono gli oli da massaggio migliori.

Oli massaggio: la top 3 per una pelle setosa e nutrita

Come ci ricordaCatia De Marie, spa manager Terme di Sirmione, "la scelta dell’olio da usare per il massaggio andrebbe sempre fatta in base all’effetto che si vuole trasmettere/ottenere, variando a seconda della tipologia di massaggio. Ovviamente ciascun massaggio prevede una specifica manualità: le mani lavorano con intensità e gestualità molto diverse tra loro a seconda che il massaggio sia relax, drenante, decontratturante". Ma torniamo agli oli ideali per il massaggio: "l’olio di oliva è fortemente antiossidante, protettivo ed elasticizzante, mentre quello di mandorla è rigenerante, emolliente e nutriente (lo usano anche le quasi mamme per prevenire le smagliature). L'olio di argan, ricco di vitamine e sostanze anti radicali liberi, favorisce una profonda idratazione. Ricordate che l'aggiunta di oli essenziali può potenziare l'effetto del singolo olio, creando un'esperienza di aromaterapia con tantissimi benefici mente-corpo".

Come utilizzare l'olio per il perfetto massaggio corpo

Secondo la spa manager De Marie, "è indicato usare una quantità moderata di olio, senza sprecare troppo prodotto. Un importante accorgimento: ricordate di non versarlo direttamente sulla pelle, ma di riscaldarlo bene nel palmo della mano. Questo gesto permette di aumentae l’assorbimento dei principi attivi dell'olio, rendendo inoltre più piacevole il massaggio. Se avete appena fatto il bagno o la doccia, massaggiate il vostro olio sulla pelle ancora umida, per ottenere un impagabile effetto levigante vellutante".

Aggiungete questi oli essenziali al vostro olio da massaggio

Abbiamo prima nominato gli oli essenziali, potentissimi nella loro azione. "Poche gocce (min 2, massimo 4) aggiunte a una ciotolina dove avrete versato l'olio di oliva, mandorle o argan possono modificare (in meglio) l'esperienza del massaggio corpo, per non parlare del delizioso profumo che sprigionano, migliorando il tono dell'umore", sottolinea Emanuela Mattiuzzi, esperta in rimedi olistici. "Per un massaggio contro la pelle a buccia d'arancia e/o gli accumuli adiposi ostinati, il migliore alleato è l'olio essenziale di betulla o di arancio amaro, fortemente stimolanti contro grasso e cellulite. Per il classico massaggio rilassante, magari a fine giornata, vince l'olio essenziale di lavanda, amico del buon riposo. Se avete contratture dolorose, aggiungete poche gocce di olio essenziale di camomilla o zenzero, ad azione antinfiammatoria".

I 5 migliori oli da massaggio da comprare online