Mihajlovic: “Quattro mesi difficili, non sono un eroe”

“Sono stati quattro mesi duri. Voglio ringraziare tutti, non sono un eroe, sono un uomo”. Sinisa Mihajlovic torna nel centro sportivo del Bologna per una conferenza stampa differente dal solito. Il tecnico dei rossoblu, a cui in estate venne diagnosticata una forma di leucemia acuta mieloide, ha voluto informare la stampa e i tifosi sul suo stato di salute. Mihajlovic si è sottoposto da un mese a un trapianto di midollo osseo.