Milly Carlucci sul caso Mietta: «Non possiamo sapere l'origine del green pass»

·1 minuto per la lettura

Milly Carlucci è di nuovo nei guai a causa del Covid.

“Ballando con le Stelle” è appena ricominciato e già si trova in défaillance a causa della positività di Mietta - in gara con il maestro di ballo Maykel Fonts - ma che risulta non vaccinata.

«Noi per entrare in Auditorium, come in tutti i luoghi di lavoro, esibiamo all'ingresso il nostro green pass e abbiamo misurazione temperatura. Inoltre, per maggiore sicurezza, facciamo due tamponi rapidi a settimana», spiega in un video Milly Carlucci nel tentativo di dipanare le polemiche sul caso.

«Secondo la legge attuale, con il green pass siamo a posto, perché è il solo strumento per accedere a luoghi collettivi. Non è possibile, per ragioni di privacy, indagare sull'origine del green pass, che può nascere da vaccinazione o, per i non vaccinati, da un tampone ogni 48 ore».

Tuttavia si sa dal confronto che c'è stato con Selvaggia Lucarelli proprio sul palco di Ballando, che la cantante non ha fatto il vaccino per una questione di salute personale.

«Per quanto riguarda Mietta, lei è positiva, sta a casa e dovrà attendere di negativizzarsi, Maykel sta benissimo, ha fatto due tamponi rapidi e un molecolare negativi, ma dovremo aspettare i termini di legge per il suo rientro a lavoro».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli