Minnie Driver rivede l’ex Matt Damon: «Una situazione da mezza età»

·1 minuto per la lettura

La scorsa estate è avvenuto un incontro-scontro tra gli ex Minnie Driver e Matt Damon.

I due attori si sono frequentati per un breve periodo nel 1997, durante la produzione del film «Will Hunting - Genio ribelle».

Dopo la fine della promozione della pellicola, Damon scaricò Minnie dichiarandosi single in un’intervista rilasciata nel 1998 al Los Angeles Times.

A proposito del recente faccia a faccia con Matt, l’attrice, oggi 51enne, ha dichiarato: «Ho visto Matt Damon in spiaggia, praticamente non scambiavamo una parola dai tempi del film».

«È successo la scorsa estate ed è stato molto bello rivederlo, con i figli e la moglie. È stata una situazione che definirei di mezza età, il che è stato rassicurante».

Nel 2017, in piena bufera #MeToo, Minnie “consigliò” a Matt di non parlare di abusi sessuali, dopo un’intervista in cui invitava le donne a distinguere tra «una pacca sul sedere e uno stupro».

«Ho avvertito il bisogno disperato di dire qualcosa - ha dichiarato la Driver al The Guardian -. Mi sono resa conto che molti uomini, bravi uomini, uomini che ho amato, non riescono a capire cosa veramente significhi subire un abuso su base quotidiana. Semplicemente non puoi spiegare a una donna cosa significhi essere molestata. Un uomo non può farlo. Nessuno può. È qualcosa di troppo individuale e personale. È irritante quando un potente fa un passo avanti per dettare i termini. Qualunque cosa intenda del genere».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli