Miriam Leone cambia look e osa la frangetta più amata/copiata/likata del momento

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Pascal Le Segretain - Getty Images
Photo credit: Pascal Le Segretain - Getty Images

From ELLE

Se c'è una tendenza capelli emersa con forza negli ultimi mesi è la frangia, o per essere più precise la frangetta. Tra Arisa, che l'ha utilizzata per stravolgere (in meglio) il suo look, e La regina di scacchi su Netflix, che l'ha trasformata in un cult globale, la frangia più corta e sbarazzina di tutte sta vivendo un nuovo Rinascimento. A dimostrarcelo in queste ore è stata anche Miriam Leone, che su Instagram ha postato uno scatto della sua ultima fatica cinematografica, Marylin ha gli occhi neri di Simone Godano, in cui posa accanto a uno strepitoso Stefano Accorsi e in sfoggia un'inedita... frangetta. Non sappiamo se si tratti di extension (come nel caso di Arisa), o se l'attrice catanese abbia davvero messo mano al suo taglio capelli medi nella nuance di rosso più inconfondibile della tv italiana, ma il risultato è una vera chicca tutta da copiare.

GUARDA ANCHE - Chi è Miriam Leone?

"Audace la nuova (presunta) frangia di Miriam Leone!", commenta l'hairstylist Cristiano Filippini. "Sono veramente poche le ragazze che osano così tanto e devo dire che spesso è un peccato non vederne come questa su alcuni visi che veramente diventerebbero molto più belli e particolari. Certo che la frangetta così corta non è un look per tutti, serve una forte dose di sicurezza e di solito un gran paio di occhi e un viso molto regolare, o come rimedio su una fronte alta o un viso eccessivamente lungo. Ci sono però delle soluzioni sempre più semplici per ottenere un risultato come questo senza tagliare la zona della frangia così corta: tantissime aziende di extension si sono specializzate nella produzione di frange applicabili e utilizzabili come veri e propri accessori per capelli da indossare con il semplice ausilio di due mollette. Ottima soluzione per chi non fosse abbastanza decisa sul da farsi...".

Cristiano Filippini, fondatore di [#1]HAIRLAB, hairstylist dal 1996: "Ho sempre puntato tutto sull'aggiornamento, le nuove tendenze e la consulenza alla cliente finale, basandomi sulla morfologia, l'incarnato e il rispetto del capello e della sua portabilità". Lo trovate anche su Instagram come @cri.filippini.