Moby spoilera i dettagli hot con Natalie Portman: «La mia biografia è un flop»

·1 minuto per la lettura

Aver spifferato i retroscena hot trascorsi con Natalie Portman, è costato caro a Moby.

Nel libro, intitolato «Then It Fell Apart» ed uscito nel 2019, Moby racconta di essere uscito con la star de «Il cigno nero» e di averla baciata durante una visita ad Harvard, dove lei studiava.

Dopo l’uscita del libro, la Portman ha definito come «inquietante» il gesto di Moby, visto come un tentativo di promuovere l’opera usando il suo nome.

«Col senno di poi, una parte di me vorrebbe non avere mai scritto quel libro», ha confessato Moby in una recente intervista col giornale britannico Guardian. «Comunque sia, i dati di vendita indicano che non l’ha letto tanta gente!».

La versione della Portman sulla faccenda è molto diversa da quella di Moby, che avrebbe anche mentito sull’età dell’attrice.

«Ha detto che avevo 20 anni, non è affatto vero. Ero una teenager. Avevo appena compiuto 18 anni», ha dichiarato all’epoca la Portman, alla rivista Harper's Bazaar. «Il mio ricordo della cosa è di un uomo molto più grande che ci provava con me dopo che mi ero appena diplomata».