Modi per evitare il parto cesareo

evitare il parto cesareo
evitare il parto cesareo

Come evitare il parto cesareo? Ecco alcuni consigli da tenere in considerazione.

Modi per evitare il parto cesareo

Scegliete con cura il medico e l’ospedale

Molte donne pensano che il loro ginecologo abituale sia automaticamente la persona che deve far nascere il loro bambino. Questo non è vero. So che probabilmente avete un ottimo rapporto con il vostro medico, altrimenti non andreste da lui. Tuttavia, dovete porvi delle domande difficili per capire se vi sosterrà nell’esperienza di nascita che desiderate. Avete una sola volta la possibilità di dare alla luce il vostro bambino. E questa esperienza può influenzare le vostre gravidanze e nascite future.

Oppure scegliete un’ostetrica e un centro nascita

Alcune persone pensano che avere un’ostetrica possa essere strano o addirittura spaventoso, il che è un peccato. L’ostetrica è un’opzione sicura e meravigliosa. Le ostetriche credono veramente nel vostro corpo e nella sua capacità di partorire. Hanno anche un tasso di cesarei molto più basso rispetto ai ginecologi, che oscilla tra il 3 e il 4%. Purtroppo, alcuni medici sono molto più rapidi nel consigliare un cesareo anche quando ci sono più alternative da provare. Le ostetriche non ricorrono spesso al cesareo come i medici, ma lo richiedono se è veramente necessario.

Comunicate con il vostro medico curante

Sia che decidiate di affidarvi a un ginecologo o a un’ostetrica, dovete comunicare e fare domande durante le visite prenatali. Fate sapere quali sono i vostri desideri. Più comunicherete e parlerete di ciò che desiderate, prima scoprirete come vi assisteranno e come potrà svolgersi il parto ascoltando le loro risposte. Ho visto diversi ginecologi e ostetriche praticare pratiche molto diverse da quelle che facevano credere alle loro pazienti durante le visite prenatali. Consiglio anche di tenere un elenco di domande sul telefono o su un foglio di carta per non dimenticare quelle importanti.