Monica Vitti, il marito rivela la verità sulla malattia dell'attrice

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

In occasione del compleanno di Monica Vitti (ne ha compiuti 89 il 3 novembre), il marito Roberto Russo ha parlato delle sue precarie condizioni di salute L'attrice è stata una delle più grandi icone del cinema italiano, ma da vent'anni si è ormai ritirata dalle scene.

“Prima della malattia - ha detto Russo al Corriere della Sera - le ultime uscite sono state alla prima di Notre Dame de Paris e per il compleanno di Sordi. Ora da quasi 20 anni le sto accanto e voglio smentire che Monica si trovi in una clinica svizzera, come si diceva: lei è sempre stata qui a casa a Roma con una badante e con me”.

La Vitti è affetta da anni da una malattia neurodegenerativa simile all'Alzheimer, che le sbriciola la memoria. Si fida solo di Roberto: “È la mia presenza - rivela il marito - che fa la differenza per il dialogo che riesco a stabilire con i suoi occhi, non è vero che Monica viva isolata, fuori dalla realtà”.

Per celebrare una delle più grandi attrici italiane mai esistite, è in edicola in questi giorni un libro su Monica Vitti scritto da Eleonora Marangoni, dal titolo “E siccome lei”. Un viaggio tra tutti i 47 personaggi che ha interpretato sul grande schermo, che non intende essere una monografia sulla sua carriera, ma una fiction dove la realtà si mescola con la finzione.

VIDEO - Gerini: entusiasta e grata di portare in scena Monica Vitti