Morgan interpreta sé stesso in “Vita da Carlo”

·1 minuto per la lettura

Il prossimo ruolo di Morgan in tv lo vedrà nei panni di sé stesso.

A richiedere la presenza del tribolato cantante sul set è lo stesso Carlo Verdone, nella sua serie tv “Vita da Carlo”, attesa il prossimo ottobre su Amazon Prime Video.

Nelle dieci puntate in arrivo, il regista e attore racconta la propria vita circondato da camei di attori e amici. Tra questi Marco Castoldi, in arte Morgan, che per la produzione ha anche composto un brano inedito sul ghosting dal titolo “Ulysses”, ispirato alla sua vicenda giudiziaria (la denuncia per stalking e diffamazione da parte della sua ex compagna, la musicista Angelica Schiatti, ndr).

«De Laurentiis mi ha telefonato dall'America per propormi di partecipare al film», racconta Morgan all'Adnkronos.

«Non era la prima volta che mi contattava, lo aveva già fatto per “Manuale d’amore 3” con Robert De Niro dove hanno inserito il mio brano “Altrove”. Carlo (Verdone, ndr) già lo conoscevo, abbiamo sempre condiviso le stesse passioni musicali e mi ha lasciato carta bianca sia a livello di testi che di musica. Quando mi hanno mandato la sceneggiatura del film io ho cambiato tutto e ho scritto anche un brano inedito dal titolo “Ulysses”, ispirato alle mie vicende personali e a quello che sto vivendo in questo momento. Per me è stato liberatorio».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli