Morta Maria Perego: stava lavorando al ritorno di Topo Gigio

maria perego

Maria Perego, colei che ha inventato Topo Gigio, è morta. Ad annunciare la scomparsa dell’autrice televisiva è stato Alessandro Rossi, presidente della Topo Gigio srl. La donna, 95 candeline all’attivo, stava lavorando al ritorno del topo più famoso della televisione, previsto per il 2020.

Morta Maria Perego

Maria Perego è stata una delle figure più importanti della Rai, nonché madre del topo più famoso della televisione: il mitico Topo Gigio. L’autrice televisiva è morta e ad annunciare la scomparsa è stato Alessandro Rossi, presidente della Topo Gigio srl. Sul comunicato diffuso dall’amministratore si legge: “La Signora è stata una eccezionale ambasciatrice della creatività italiana; Topo Gigio sembrava prendere vita dalle sue mani e con lei ha viaggiato nei paesi di tutto il mondo. È stata una infaticabile lavoratrice e fino alla fine ha lavorato su nuovi progetti, l’ultimo dei quali è la nuovissima serie a cartoni animati su Topo Gigio che verrà prossimamente trasmessa da Rai Yoyo. Ci mancherà moltissimo”. Il ritorno di Gigio, infatti, è previsto per il nuovo anno e Maria stava preparando tutto fin nei minimi dettagli, cercando di rendere il suo personaggio più attuale che mai. Purtroppo, la Perego non vedrà la fine del progetto perché si è spenta prima del ‘debutto’.

La carriera di Maria

Maria ha avuto una vita davvero intensa. Arrivata in Rai nel 1954, ha cercato di unire la passione che suo padre le aveva trasmesso (l’uomo era un famoso marionettista) al suo lavoro. Grazie a lei, venne introdotta in Italia una tecnica che, fino a quel momento, non si era mai vista in televisione. La Perego sostitui i pupazzi ai disegni ed ottenne un enorme successo. Dopo il suo ingresso nella grande famiglia della Rai, è stata subito incaricata di occuparsi della Tv dei Ragazzi, uno spazio in voga in quegli anni e che lei è riuscita a portare al successo. La creazione di Topo Gigio risale al 1961 e non al 1959 come molti erroneamente sostengono. La stessa Maria lo aveva chiarito più volte, visto che Gigio fece il suo debutto nel Carosello soltanto nel ’61. In questo stesso anni uscì il film “Le Avventure di Topo Gigio” e il ‘pupazzo’ debuttò anche sul Corriere dei Piccoli. Topo Gigio piaceva a tutti, grandi e piccini, perché affrontava temi non sempre infantili. Forse, proprio per questo, riuscì ad ottenere un successo inimmaginabile: è stato presenza fissa ne Lo Zecchino d’Oro, conduttore di Canzonissima insieme a Cochi e Renato e Raffaella Carrà (1974) e ha duettato con mostri sacri della musica mondiale come Frank Sinatra e Louis Armstrong. La Perego, fiera di questa sua creazione, ha partorito anche altri personaggi come Picchio Cannocchiale.