Morte Elisabetta, fermate le riprese della serie tv ‘The Crown’


Dopo la morte della Regina Elisabetta sono state fermate le riprese della serie tv ‘The Crown’. La monarca è morta nella sua residenza scozzese di Balmoral giovedì all’età di 96 anni e ora lo sceneggiatore Peter Morgan ha voluto onorare la sovrana più longeva del Regno Unito, sottolineando che il suo show è “una lettera d’amore” indirizzata a lei.
In una email scritta per Deadline.com ha scritto: “The Crown è una lettera d’amore per lei e al momento non ho nulla da aggiungere, solo silenzio e rispetto”.
Morgan ha poi proseguito aggiungendo che la produzione e le riprese della sesta stagione della serie, che vede nei panni della regina l’attrice Imelda Staunton, saranno fermate per rispetto. Ha proseguito: “Credo che fermeremo le riprese per rispetto”.
Il regista Stephen Daldry, che ha diretto alcuni degli episodi della serie, aveva già fatto sapere che lo show avrebbe certamente fermato i ciak se la Regina fosse scomparsa. Aveva affermato: “Nessuno di noi sa quando arriverà quel momento ma sarà giusto e adeguato rendere omaggio alla Regina. Sarebbe un tributo semplice e un gesto di rispetto. E’ una figura globale ed è quello che dovremmo fare. Lei è una donna straordinaria e le persone saranno arrabbiate”.