Multivitaminici naturali

·1 minuto per la lettura
Multivitaminici naturali
Multivitaminici naturali

In commercio sono disponibili molti supplementi integrativi costituiti da una moltitudine di vitamine e minerali che lavorano in sinergia.

Per quanto riguarda i multivitaminici naturali, di solito provengono da erbe e sostanze naturali. La cosa migliore sarebbe assumere queste sostanze attraverso gli alimenti, ma a volte la dieta è insufficiente e non aiuta quindi a garantire scorte sufficienti di vitamine.

I supplementi a base di erbe vitamine e minerali spesso in un unico prodotto sono i cosidetti multivitaminici naturali che hanno anche un’importante funzione medicinale. Nonostante la dicitura “naturale” tuttavia bisogna usare cautela nell’assunzione ed evitare pericolose interazioni con altri medicinali.

Il calcio per esempio, può interagire con i farmaci per curare le patologie legate al cuore, il magnesio con alcuni diuretici, la vitamina K con anticoagulanti come le cumadine, mentre l’iperico, conosciuto meglio come erba di S. Giovanni, interferisce pesantemente con gli antidepressivi e con la pillola anticoncezionale.

Ginko Biloba e vitamina E invece, interagiscono con una semplice aspirina aumentando il rischio di emorragie interne.

Prima di assumere un integratore multivitaminico quindi, è meglio chiedere il parere del medico, soprattutto se si stanno assumendo altre sostanze.

Un multivitaminico al giorno può essere assunto da bambini o adulti, ma spesso ne hanno necessità particolari categorie di persone come le donne incinte, i soggetti con una dieta sbilanciata, i vegani e vegetariani oppure chi si trova in particolari condizioni di salute.

Si trovano normalmente in commercio sotto forma di compresse effervescenti, capsule o polvere e sono venduti ormai in tutte le farmacie ed erboristerie.

Inoltre ricordate che non tutti i multivitaminici sono necessari e che, se assunti in dosi elevate possono risultare tossici.