Nail art gel sulle unghie corte: i consigli su come fare

nail art gel unghie corte

Fino a poco tempo fa, che tu scorressi il tuo feed in cerca di ispirazione o che fossi nel tuo salone di bellezza preferito sfogliando un libro, solitamente i disegni più belli ed accattivanti erano stati creati su unghie molto lunghe (spesso rinforzate da basi in acrilico o gel): le unghie corte negli ultimi tempi, invece, stanno subendo una ribalta nelle passerelle delle sfilate, negli shooting e nel mondo di internet.
Comode e pratiche, solitamente si accosta l’idea delle unghie corte ad un semplice smalto nude: oggi si cerca di ribadire che esistono più opzioni, sia che tu stia cercando di tenerle corte perché ti piacciono così sia per comodità.

Esistono molti modi creativi per creare un effetto ottico di allungamento delle unghie, ad esempio tramite delle piccole righe verticali oppure realizzando dei piccoli pois sulla lunetta dell’unghia: in ogni caso, le vostre unghie non dovranno essere eccessivamente quadrate, poiché potrebbero apparire ancora più corte e lo spazio su cui andrete a lavorare apparirebbe un po’ troppo limitato.

Nail art gel su unghie corte

Regola fondamentale per sfoggiare una strepitosa nail art gel sulle tue unghie: mantenere i bordi dell’unghia puliti ed eliminare completamente le cuticole, le quali, rimosse, daranno l’idea di avere qualche millimetro in più. Inoltre, sarebbe preferibile optare per colori vivaci o toni stravaganti, come giallo, viola, glitter, verde: infatti, i colori nude e i toni sul nero potrebbero accorciare le dita e rendere le nostre unghie ancora più corte.

Per la cura primaria delle vostre unghie sono indispensabili gli strumenti tipici della manicure: olio per cuticole, batuffoli di cotone, solvente per unghie, lima e spazzolino per eliminare i residui di polvere dalle unghie. Dopodiché, il vostro armamentario beauty dovrà comprendere, per realizzare una nail art perfetta per ogni esigenza ed occasione: carta stagnola, per miscelare i colori tra di loro, proprio come un pittore; lunette adesive per creare, nel caso vi aggradi, la french manicure; nastro adesivo adatto per ricreare forme e strisce, e spugne nel caso vogliate ottenere un leggero effetto sfumato.

Gli strumenti del mestiere

Dopodiché, per realizzare una perfetta nail art gel saranno necessari strumenti come primer, per far aderire correttamente il gel sull’unghia; colla; tips, ovvero cartine, ideate per allungare le dimensioni dell’unghia – in modo da favorire la stesura del gel laddove l’unghia fosse un po’ troppo corta; gel colore; cutter, in modo da tagliare le cartine in base ai vostri gusti personali e modellare la forma a vostro piacimento; gel colore, sigillante e la lampada UV o LED, chiamata anche fornetto, per permettere al gel di fissarsi rapidamente in pochi minuti e fissarlo sulle vostre unghie. Le lampade in commercio si dividono principalmente in UV e LED: le lampade UV sono le prime ad essere state inserite in questo vasto settore. I tempi di asciugatura variano sensibilmente in base alla loro potenza, la quale viene espressa in Watt: maggiori saranno i Watt, minore sarà il tempo impiegato per il fissaggio del gel sulle nostre unghie. Attualmente, le lampade Led risultano le più potenti in commercio: paragonando una lampada Uv e una lampada LED, aventi gli stessi Watt (36), la lampada UV impiegherà due minuti per il fissaggio, mentre quella a LED solamente 30 secondi.

Idee per una nail art di tendenza

Dunque, è ora di sfatare questo mito che solo con delle unghie lunghe si possano realizzare delle manicure perfette: infatti, applicare il gel sulle unghie corte potrebbe essere il sistema migliore per chi spesso si trova a soffrire di onicofagia o, più semplicemente, ha delle unghie deboli. Ma quali potrebbero essere le nail art adatte per delle unghie corte? Si possono realizzare nail art composte da una base chiara, andando poi ad applicare, tramite un cotton fiocc o un cutter, un puntino con uno smalto più scuro: facili ed eleganti. Oppure, utilizzare sulle nostre unghie dei tagli geometrici e puntare al cut out, ovvero applicare il gel non su tutta l’unghia, lasciandola così senza smalto; di gran moda negli ultimi tempi, la french manicure al contrario, in cui la lunetta si trova alla base dell’unghia ed ha un colore diverso dal bianco; oppure, un’altra rivisitazione della french manicure è quella a mezza luna (half moon), in cui la lunetta, appunto, assomiglia ad una mezza luna. Per un’occasione particolare o con l’avvicinarsi delle festività, la migliore nail art su cui puntare è quella glitter, per sfoggiare un look divertente e creativo.