Natalia Paragoni in lacrime, crollo psicologico: il motivo


Natalia Paragoni ha avuto un crollo psicologico.
L’influencer si è lasciata andare a un duro sfogo sul social e non è riuscita a trattenere le lacrime.
La fidanzata di Andrea Zelletta nella clip condivisa sul suo profilo Instagram ha esordito: “Da quando faccio più o meno questo lavoro, cioè da tre anni, ogni estate mi chiudo in me stessa e mi sento un po’ inutile”.
L’ex protagonista di Uomini e Donne” ha quindi spiegato: “Penso sempre che potevo fare di più o che possa dare di più. E finisco in questa situazione tipo di ansia da prestazione, di essere sempre perfetta”.
Piangendo ha poi aggiunto: “Si sente molto in questo lavoro, c’è molta competizione. C’è in tutti i lavori, ma in questo è molto più amplificata. Non so, ho questi momenti di stand by che tante volte durano troppo. Vorrei non averli più, non so come spiegare”.
“Forse è la prima volta che piango qui. Odio essere un peso per gli altri. Perché devo sempre essere io a fare felici le altre persone, quindi stare così non lo sopporto. Però penso anche che ci stia fare vedere qualche debolezza perché non sono perfetta e me ne sto rendendo conto”, ha continuato Natalia.
La 24enne ha infine rivelato di non riuscire più a godersi la vita.
“La cosa che mi manca è godermi i momenti. Quando avevo le ferie era stupendo e staccavo totalmente, ora non riesco più ad assaporare i momenti e le persone, a sentirmi apprezzata e voluta dagli altri per quel che sono. A volte ho la sensazione che mi apprezzino per ciò che mi circonda. Mi mancano le cose più semplici che c’erano prima”, ha concluso

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli