Nero e grigio=noia? Raccogli la sfida di Bottega Veneta con la palette color block di Wardrobe 01

Di Guia Rossi
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree

From Cosmopolitan

In questo caso è corretto sottolineare che l'essenziale è più che visibile agli occhi e li fa brillare con i colori giusti. Il rilascio della nuova collezione moda 2021, la Resort di Bottega Veneta, ribattezzata Wardrobe 01, ha spalancato dei portoni virtuali su palette colori e abbinamenti da imparare a memoria e riportare alla mente ogni volta che saremo davanti all'armadio cercando una alternativa valida alla tuta e all'amato-odiato pigiama prima di affrontare un'altra giornata infinta.

Daniel Lee, Direttore Creativo di Bottega Veneta, è colui che in meno di 2 stagioni è riuscito nell'ardito intento di riportare in auge la punta quadrata su scarpe e sandali, e non solo quelle originali; è lui che ha fatto impazzire Rihanna pochi giorni dopo la sfilata, ed è sempre lui ad aver appena sganciato un'altro goal ad effetto. Ha cioè semplificato le forme dell'abbigliamento per renderle dei canvas imbevuti di colori che stanno bene insieme e davvero facili da abbinare. Una palette perfetta sin da ora: prendila come mega-uber-inspo per i prossimi look invernali, compresi quelli da casa.

La Resort Bottega Veneta Wardrobe 01 è un invito a ripassare le regole del color block

Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree

I colori moda 2021 pensati da Lee sono un mix di citazioni artistiche assemblate tra loro. Dalle fusioni cromatiche del pittore Rothko, alle ripartizioni nette delle palette meno note di Piet Mondrian, i pantaloni baggy giallo senape o verde salvia si abbracciano felici a maglie a coste aderenti e sottili con maniche oversize in rosso cremisi oppure green. Di fatto una rappresentazione della semplicità sotto forma di vestiti. Easy!

Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree

In alternativa a un color block così stremo, arriva pure una proposta più moderata valida ora come inspo mentale della moda 2020, pronta ad essere tra i primi outfit da replicare non appena saremo fuori da questo lock down, borsa Bottega Veneta gialla e sandali cage rossi inclusi. Il tris poi è vincente. Giallo+rosso+beige sono l'esempio di come si possa osare (in questo caso con gli accessori) senza mai oltrepassare il limite.

Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree

Passiamo infine all'outfit più estremo, dal punto di vista cromatico, di questa Wardrobe 01 by Bottega Veneta. Un look con stampa optical bicolore giallo+verde su fondo nero. Sì ok, confonde al primo sguardo ma non è proprio un pattern così astratto. Se provi a ingrandire l'immagine noterai che la rete ultra grafica altro non è che una ripetizione di due silhouette femminili unite nelle loro estremità, mani e piedi. Qui il livello si alza ma non è così impossibile. Se non è un vestito corto lo diventa con una combo di due pezzi, top+gonna, accomunati dalla stessa stampa. Le scarpe anfibio color beige sono poi l'elemento che che fa da collante (neutro) al total look.

I colori moda dell'inverno 20210/21 usciti dal fashion month l'avevano predetto: meno stampe e più tinte unite con il rosso in cima alla lista. A lui Daniel Lee ne aggiunge qualcuno per la moda donna e uomo: verde abete e giallo senape. Insomma, è una palette colori caldi pronta a soppiantare il grigio e il nero delle solite tute. Ci stai?

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI