Netflix what? Con la mini-serie fashionista di Gucci Billie Eilish e Harry Styles diventano attori

Di Guia Rossi
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Imaxtree, Guia Rossi - Getty Images
Photo credit: Imaxtree, Guia Rossi - Getty Images

From Cosmopolitan

Cos'hai da fare dal 16 al 18 novembre? Se The Queen of Gambit e WAWWA li hai già conclusi da un pezzo, è il momento di mettere in stand by tutti gli altri impegni per seguire online il palinsesto di GucciFest, innovativo festival di moda e cinema digitale pensato da Gucci, quindi da Alessandro Michele, per scoprire in una formula con serie tv assolutamente nuova la prossima collezione di abbigliamento e accessori. Stop un secondo. A fianco di questa notizia spuntano anche due nomi che amiamo, Billie Eilish ed Harry Style. So what?

Se fai due-più-due è molto probabile che all'interno di OUVERTURE of Something that Never Ended, questo il nome della nuova collezione Gucci, non ci saranno però modelle e modelli a raccontarla. La moda 2021 sarà presentata invece come una storia filmica all'interno dello schema serie tv -in versione mini- con sette episodi co-diretti dal regista americano Gus Van Sant insieme a Michele. E così forse, aggiungiamo noi, anche il format del fashion film, ormai svuotato, potrà rinascere finalmente e degnamente dalle sue ceneri.

Photo credit: Paige Powell
Photo credit: Paige Powell

Girata a Roma, la serie tv Gucci ha come protagonista l'attrice, artista e performer Silvia Calderoni, un volto e un talento che amerai e riconoscerai all'istante. Attrice di punta della compagnia di teatro d'avanguardia Motus, il suo lavoro e le sue scelte dimostrano una sincera sensibilità verso i temi di inclusività, transizione e antirazzismo di genere. Nei sette episodi vedrai Calderoni impegnata in una surreale routine quotidiana dislocata in diversi scenari della città eterna e imbattersi così in una serie di talenti internazionali e amici del brand. Oltre a Billie Eilish, reduce del suo live digitale Where do we go e a Harry Styles, ormai intimo di Gucci, scoprirai anche le personalità e i talenti di Paul B. Preciado, Achille Bonito Oliva, Darius Khonsary, Lu Han, Jeremy O. Harris, Ariana Papademetropoulos -volto Gucci Beauty-, Arlo Parks, Sasha Waltz e Florence Welch. Gli episodi saranno trasmessi quotidianamente nel corso del festival rivelando gradualmente la collezione Gucci giorno per giorno. Quindi per avere il quadro completo dovrai attendere la conclusione di questa promettente kermesse fashionista.

Come anticipato da Alessandro Michele lo scorso maggio in occasione della pubblicazione del suo manifesto Appunti dal Silenzio, la presentazione della prossima collezione è una nuova narrazione gioiosa e a cadenza irregolare, non più vincolata dalla vecchia nozione di stagionalità tramite sfilate Gucci &co., ma più vicina alla sua vocazione espressiva e raccontata fondendo regole e generi, nutrendosi di nuovi spazi, codici linguistici e piattaforme di comunicazione.

Ma non è finita. Il GucciFest sarà anche l'occasione per presentare i progetti moda di quindici giovani stilisti indipendenti, un format che celebra quindi la creatività a 360° . Segnati questi nomi per conoscere le future stelle della moda di domani: Ahluwalia, Shanel Campbell, Stefan Cooke, Cormio, Charles De Vilmorin, JordanLuca, Mowalola, Yueqi Qi, Rave Review, Gui Rosa, Rui, Bianca Saunders, Collina Strada, Boramy Viguier e Gareth Wrighton.

Il festival GucciFest sarà trasmesso dal 16 al 22 novembre su YouTube Fashion, Weibo, Gucci YouTube e inserito nel sito dedicato Guccifest.com. Mentre il programma completo sarà disponibile a partire dal 13 novembre.

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI