Nicole Scherzinger: guai legali per la reunion delle Pussycat Dolls

·1 minuto per la lettura

È appena stata intentata una causa legale contro Nicole Scherzinger.

L’ex stella delle Pussycat Dolls non avrebbe rispettato l’accordo relativo ad un nuovo tour della band, intrapreso con il fondatore del gruppo, Robin Antin.

Nicole avrebbe dovuto ricevere il 49% del potenziale ricavato di un tour e di un nuovo progetto delle Dolls verso la fine del 2019, ma la diva ha poi «rinunciato a partecipare al tour e richiesto di rinegoziare i termini dell’accordo», esigendo il 75% del profitto.

I boss del Live Nation chiedono ora un risarcimento al gruppo di 600mila dollari (504mila euro circa) che avrebbero già pagato alla girl band, le cui date dei concerti non sono ancora state confermate.

I documenti della denuncia sono stati inoltrati venerdì (3 settembre 2021) presso la Corte Suprema di Los Angeles.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli