Nino Frassica su Raoul Bova: 'E' un divo ma...'


Nino Frassica durante un'intervista rilasciata al settimanale "Intimità" ha parlato del rapporto che si è instaurato con Raoul Bova durante le riprese della 13esima stagione di "Don Matteo".
L'ex nuotatore ha infatti preso il posto di Terence Hill nella fortunata serie tv di Raiuno.
Frassica, che nella fiction interpreta il Maresciallo Cecchini, ha detto: "E’ stato una bella sorpresa, sia come artista che come uomo, mi sono reso conto che è un divo ma non si atteggia a tale".
L'attore ha inoltre rivelato di essere legato da una profonda amicizia anche a Terence.
"Terence per me significa 20 anni di amicizia, di stima reciproca e lavoro fianco a fianco. Mi sento un privilegiato per averlo conosciuto e per averci lavorato insieme", ha affermato.
Quando gli è stato chiesto se dopo tutto questo tempo ha mai pensato di lasciare lo show, il 71enne ha risposto: "No. Mi sarei stancato se il mio ruolo fosse limitato al militare che interroga i colpevoli o insegue gli assassini, ma la commedia si è sempre evoluta".
Recentemente Bova ha dichiarato di aver inizialmente trovato una certa diffidenza da parte di Frassica sul set.
"Nino è una persona che ha il pregio di dire la verità. Non finge mai. Quel set per anni è stato il suo mondo. Ovviamente, quando è arrivato un attore nuovo, che aveva un importante spazio da condividere con lui, c’è stato bisogno di un momento per trovare il modo giusto per incontrarsi. E lo abbiamo trovato", ha raccontato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli