"Non c'è amore più grande": auguri a Naomi Campbell, splendida mamma per la prima volta a 51 anni

·1 minuto per la lettura
Photo credit: Theo Wargo - Getty Images
Photo credit: Theo Wargo - Getty Images

A sorpresa Naomi Campbell ha fatto impazzire i social con un annuncio molto speciale: la super modella è diventata mamma di una splendida bambina. Nessuno se l'aspettava, Naomi Campbell ha tenuto segreta la gravidanza, così come il nome della nuova nata, tuttavia grazie allo scatto pubblicato su Instagram, intravediamo qualche dettaglio.

Piccoli piedini e un vestitino bianco a fiori, il tutto avvolto dalla mano di mamma Naomi Campbell, ancora provata dal parto come dimostra il braccialetto ospedaliero al polso ma con una manicure impeccabile. E così Naomi Campbell ha dimostrato che a 51 anni si può fare qualsiasi cosa: sfilare in passerella (vedi il catwalk come scultorea dea di marmo il fashion show Fendi Haute Couture Primavera Estate 2021 ) e diventare mamma. La modella ha affidato la sua emozione alla caption della fotografia che, in appena due ore ha già più di 370mila like.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

"Una bellissima piccola benedizione mi ha scelto per essere sua madre, sono così onorata di avere quest'anima gentile nella mia vita che non trovo parole per descrivere il legame per tutta la vita che ora condivido con te, mio angelo. Non c'è amore più grande" ha scritto Naomi Campbell su Instagram per festeggiare l'arrivo di sua figlia.

Nella foto è taggata la madre della modella Valerie Morris-Campbell, probabilmente la persona che più è stata vicina a Naomi in quel felice momento. E sperando che il fascino e l'intraprendenza siano di famiglia, facciamo gli auguri a Naomi Campbell e alla sua, attesissima, bambina.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli