Non crederai a quanto sono buone le polpette di lenticchie

Di Redazione Digital
·3 minuto per la lettura
Photo credit: nito100 - Getty Images
Photo credit: nito100 - Getty Images

Le polpette di lenticchie sono un modo ottimo per mangiare questi legumi. Inoltre, possono essere una veloce ricetta svuotafrigo.

Le crocchette di lenticchie possono essere preparate in vari modi: al forno o fritte, per esempio; ma anche arricchite con altri ingredienti che ne esaltano il sapore.

Come fare le polpette di lenticchie

Scopriamo insieme alcune delle ricette migliori per la realizzazione di golosissime polpette di lenticchie.

Polpette di lenticchie e patate

Ingredienti (per 4 persone)

  • 500 g lenticchie (già lessate)

  • 1 fetta di pane

  • 1 patata

  • 1 uovo

  • pangrattato

  • pecorino

  • prezzemolo

  • sale

  • pepe

Preparazione

Lessate la patata in abbondante acqua salata, sbucciatela, tagliatela a pezzetti e mettetela in un recipiente con le lenticchie. Impastate per bene, unite l'uovo e la fetta di pane bagnato e strizzato.

Continuando a mescolare unite pangrattato, pecorino e prezzemolo, quindi regolate di sale e pepe e lavorate per ottenere un impasto omogeneo da cui ricaverete delle polpette che farete riposare in frigo per una mezz'ora.

A questo punto potete scegliere di fare le polpette di lenticchie fritte oppure al forno.

Se vorrete farle fritte, potete passarle nel pangrattato e friggerle in padella con l'olio fino a quando non saranno di un bel colore bruno.

Se vorrete invece fare delle salutari polpette di lenticchie al forno basterà cuocerle a 180 gradi per una ventina di minuti.

Polpette di lenticchie senza patate

Ingredienti

  • 400 g di lenticchie cotte

  • pangrattato

  • rosmarino

  • timo

  • erba cipollina

  • peperoncino

  • olio extravergine di oliva

  • sale

Preparazione

Frullate le lenticchie con un paio di cucchiai di olio fino a ottenere una crema, quindi unite il pangrattato, un pizzico di sale, l'erba cipollina, il rosmarino, il timo e, se vi piace, il peperoncino.

Dall'impasto ottenuto formate delle polpette, che passerete nel pangrattato e quindi sistemerete su una teglia coperta con carta forno. Condite con un giro d'olio e fate cuocere per mezz'ora in forno a 180 gradi.

Avrete così preparato delle squisite polpette di lenticchie vegane.

Polpette di lenticchie e ricotta

Ingredienti

  • 400 g lenticchie (già cotte)

  • 250 g ricotta

  • 2 uova

  • erbe aromatiche

  • pangrattato

  • olio extravergine di oliva

  • sale

Preparazione

Mescolate la ricotta con le uova, unitevi le lenticchie scolate e lavate sotto acqua corrente e amalgamate per bene. Aggiungete le erbe aromatiche a piacere, un filo d'olio e regolate di sale.

Frullate metà del composto che poi andrete a unire al resto delle lenticchie e ricotta e a una generosa manciata di pane grattugiato.

Amalgamate il tutto e ricavate delle polpette che farete prima riposare in frigo per una decina di minuti, quindi poi sistemerete su una placca rivestita con carta forno e infornerete a 190 gradi per una ventina di minuti, avendo cura di girarle a metà cottura.

Polpette di lenticchie rosse

Ingredienti (per 16 polpette)

  • 200 g lenticchie rosse

  • 1 l brodo vegetale

  • 2 carote

  • 1 gambo di sedano

  • 1 spicchio d’aglio

  • 1 uovo

  • alloro

  • pangrattato

  • olio extravergine d’oliva

  • sale

Preparazione

In una padella, rosolate l'aglio con l'olio, quindi unite le lenticchie, le carote pelate a pezzetti, il gambo del sedano, l'alloro, il brodo e lasciate cuocere.

Quando il tutto sarà cotto, scolate, eliminate le verdure e riducete le lenticchie in purea (con una forchetta o il minipimer). Versate la crema di lenticchie in una ciotola, aggiungete l'uovo, le verdure e il pangrattato e lavorate fino a ottenere un composto consistente ma sempre morbido.

Ricavate, infine, le polpette dal composto, fatele riposare in frigo per un quarto d'ora e poi friggetele fino a quando saranno ben dorate (o, se preferite, in forno per 10 minuti a 160 gradi).