Non indovinerai mai quali sono i film con i maggiori incassi di sempre al cinema (in Italia)

·6 minuto per la lettura
Photo credit: Francesco Carta fotografo - Getty Images
Photo credit: Francesco Carta fotografo - Getty Images

La magia del cinema... le emozioni su grande schermo, popcorn, una bibita, le tue amiche e un bel film. Che cosa può esserci di meglio? Un vero e proprio paradiso. Purtroppo, quest’ultimo periodo ci ha privato di questa gioia, tra le altre, e solo recentemente le varie sale hanno iniziato a riaprire. Tuttavia, esistono senza dubbio alternative, figlie della rivoluzione digitale: servizi di streaming, noleggio, on demand. Non resta che trovare quale film vedere. E lo sappiamo: spesso questa scelta è causa d’infinite discussioni. Tranquilla, è proprio qui che entriamo in gioco noi. Ecco per te e per le tue amiche una lista dei film con i maggiori incassi in Italia, sia italiani, sia stranieri. Scopri assieme a noi se li hai visti tutti, oppure cogli l’occasione per fare una nuova scoperta!

I 5 film con i maggiori incassi in Italia

A dominare la classifica, senza troppe sorprese, troviamo Avatar, kolossal datato 2009 e frutto del genio di James Cameron. L’epopea dei giganti blu nativi del pianeta Pandora ha incassato 65 milioni e 666 mila euro. Si tratta, inoltre, del film col maggiore incasso assoluto nel mondo: 2,83 miliardi di dollari.

Al secondo posto, invece, ecco ergersi un altro tipo di gigante, un gigante della comicità. Stiamo parlando di Checco Zalone che, assieme al regista Gennaro Nunziante, piazza una clamorosa doppietta secondo/terzo posto con Quo Vado? (2016) e Sole a Catinelle (2013). Il primo si trova a ridosso di Avatar, con 65 milioni e 336 mila euro, mentre il secondo è più staccato con 51 milioni e 936 mila euro.

Photo credit: Elisabetta A. Villa - Getty Images
Photo credit: Elisabetta A. Villa - Getty Images

Per la quarta piazza di questa speciale classifica troviamo ancora James Cameron, questa volta con l’immortale successo di Titanic (1997): al botteghino, la storia drammatica di Jack e Rose ha incassato la considerevole cifra di 50 milioni e 217 mila euro.

A chiudere la top 5 troviamo, rullo di tamburi, ancora Zalone, in veste di regista/attore, col recentissimo Tolo Tolo, datato 2020, che gli ha fatto incassare 46 milioni e 201 mila euro.

La top ten dei film italiani con i maggiori incassi

Allargando leggermente la classifica, ma rimanendo sulle produzioni italiane, Checco Zalone scala naturalmente fino alla prima posizione. E anzi, detiene tutte le prime quattro posizioni. Ai già citati film, infatti, si aggiunge Che Bella Giornata (2012), sempre in coppia con Gennaro Nunziante, che ha fruttato 43 milioni e 474 mila euro, portando l’incasso totale della coppia a circa 207 milioni di dollari.

Scendendo alla quinta posizione, troviamo il maestro Roberto Benigni, con la pellicola che gli è valsa l’oscar come miglior attore protagonista: La Vita è Bella (1997). L’incasso totale, al cambio, si attesta a circa 31 milioni e 231 mila euro. In sesta posizione abbiamo un'altra pellicola piuttosto recente, ossia Benvenuti al Sud (2010). La commedia di successo del regista Luca Miniero, con Alessandro Siani e Claudio Bisio, ha staccato biglietti per oltre 29 milioni e 873 mila euro. Si piazzano in settima posizione, invece, tre pilastri della comicità italiana: Aldo, Giovanni e Giacomo. Con Chiedimi se sono felice, del 2000, Il Trio e Massimo Venier hanno incassato circa 28 milioni e 458 mila euro.

Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images

In ottava posizione abbiamo un altro duo comico che ha fatto la storia del genere in Italia. Stiamo ovviamente parlando di Massimo Boldi e Christian De Sica, con una pellicola del filone dei “cinepanettoni”. Si tratta di Natale sul Nilo (2002), per la regia di Neri Parenti e ha incassato circa 28 milioni e 296 mila euro. Al nono posto troviamo Leonardo Pieraccioni con quello che è stato senza dubbio il suo film di maggiore successo, sia di critica, sia di pubblico. Parliamo de Il Ciclone, datato 1996: il film ha incassato circa 28 milioni di euro. Infine, all’ultimo posto della top 10 dei film di maggiore incasso in italiani in Italia troviamo ancora Luca Miniero, Claudio Bisio e Alessandro Siani con Benvenuti al Nord (2012), seguito diretto della precedente pellicola, per un incasso totale di 27 milioni e 194 mila euro.

E se invece guardassimo ai singoli biglietti venduti? Com’è ovvio immaginare, il prezzo dei biglietti è notevolmente aumentato nel corso degli anni, portando film molto recenti a incassare “più facilmente” grosse cifre. Ma se guardassimo al numero dei biglietti, escludendo il loro costo? Beh, in quel caso la situazione cambierebbe notevolmente. Innanzitutto, al primo posto non troveremmo più James Cameron e i suoi omoni blu, quanto invece Guerra e Pace (1956) di King Vidor, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Lev Tolstoj. La pellicola è in assoluto la più vista in Italia, con oltre 15 milioni e 700 mila biglietti venduti.

Al secondo posto abbiamo Ultimo Tango a Parigi, capolavoro del 1972 del maestro Bernardo Bertolucci con Marlon Brando e Maria Schneider, tanto apprezzato dalla critica quanto discusso e censurato: 15 milioni e 623 mila biglietti venduti. La terza piazza è occupata da Sergio Leone, re indiscusso del genere “spaghetti western”, e dal suo Per un Pugno di Dollari. Pellicola del 1964 con Clint Eastwood, prima parte della “trilogia del dollaro”, ha staccato biglietti per oltre 14 milioni e 797 mila.

Al quarto posto, un po’ a sorpresa, scoviamo… Continuavano a Chiamarlo Trinità, del 1971 e seguito diretto di Lo Chiamavano Trinità… con Bud Spencer e Terence Hill, per la regia di E.B. Clucher, pseudonimo di Enzo Barboni. Biglietti venduti: 14 milioni e 554 mila. Al quinto posto di questa classifica abbiamo ancora Sergio Leone, questa volta con Per Qualche Dollaro in Più, secondo film della già citata Trilogia, uscito nelle sale nel 1965, con 14 milioni e 543 mila biglietti venduti.

I film con i maggiori incassi di sempre

Volgendo lo sguardo all’intero mondo, la classifica torna a popolarsi di film molto recenti, frutto degli sforzi economici delle grandi case di produzione americane. Come già detto, al primo posto assoluto abbiamo Avatar, con 2.83 miliardi di dollari. Al secondo posto, dopo aver occupato per diversi mesi il primo, abbiamo uno degli ultimi film del Marvel Cinematic Universe, ossia Avengers: Endgame (2019). Per la regia dei fratelli Russo, coronamento di oltre 10 anni di preparazione con più di 20 film usciti prima di lui, ha incassato 2.79 miliardi di dollari.

Sul terzo gradino del podio torna il nostro amico James Cameron, questa volta con Titanic: nel mondo, la pellicola sulla tragedia dell’omonimo transatlantico ha incassato 2 miliardi e 195 milioni di dollari. Quarto posto per il ritorno di una delle saghe fantascientifiche più amate di sempre, Star Wars, con Episodio VII: Il Risveglio della Forza. Poco più di 2 miliardi di dollari per Luke Skywalker e compagni, con JJ Abrams alla regia. Al quinto posto, invece, troviamo ancora i supereroi di casa Marvel, con Avengers: Infinity War. Sempre i Russo alla regia e 2 miliardi di dollari di incassi.

Questa carrellata di titoli ha sancito senza dubbio due cose: che gli americani sanno fare film di grande successo economico e che in Italia amiamo le commedie. E tu? Hai trovato qualche spunto per una futura serata con le tue amiche? Avevi già visto tutti i film di cui abbiamo parlato o te ne manca ancora qualcuno?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli