Non sono sogni d'oro senza il migliore struccante per gli occhi, promessa di sogni d'oro e argento

Di Francesca Scrimizzi
·2 minuto per la lettura
Photo credit: mammuth - Getty Images
Photo credit: mammuth - Getty Images

From Cosmopolitan

Truccarsi è un momento di puro piacere... ma struccarsi un po' di più! La sensazione di togliere il makeup dopo una giornata in compagnia del mascara è impagabile e ora può anche essere un gesto rapido grazie agli struccanti per occhi delicati ma efficaci che rimuovono in una sola passata tutte le tracce di eyeliner e ombretti. Ma come scegliere il più adatto ai nostri occhi? Quali formule preferire? Prepara un caffè e accomodati, ti spieghiamo gli struccanti dalla A alla Z.

Perché é così importante struccare gli occhi?

Struccarsi è un gesto fondamentale, in particolar modo prima di coricarsi, ma ti sei mai chiesta quali possono essere le conseguenze del non farlo sui tuoi occhi? Partiamo da quella più evidente, ovvero l'indebolimento delle ciglia e la successiva perdita. Quante volte passando il dischetto di cotone dopo che ti sei addormentata sul divano con il make-up hai visto qualche pelo ciliare disperdersi? Per non parlare degli occhi rossi e secchi post ore e ore con l'ombretto glitter, strumento delizioso per il trucco a cui però bisogna prestare attenzione perché irrita il condotto lacrimale. Recupera con collirio lenitivo alla camomilla ma ricorda che è davvero importante struccarsi con cura per non incappare in danni ben peggiori. Quando si parla di rimozione del make-up, infatti, si intende una profonda pulizia delle aree perioculari, senza traccia di trucco su ciglia o rima inferiore che può portare ad infiammazioni croniche. Come dimostra uno studio della rivista Ophtamology, infatti, i residui di mascara possono depositarsi in modo semipermanente nella congiuntiva e dare la sensazione di "corpo esterno nell'occhio", con conseguenze che possono arrivare fino al danneggiamento della cornea.

Photo credit: Melodie Jeng - Getty Images
Photo credit: Melodie Jeng - Getty Images

Come scegliere e applicare lo struccante per gli occhi

Essendo la zona perioculare molto delicata, utilizzare uno struccante specifico ti garantisce un efficace rimozione del trucco senza risultare aggressivo sulle ciglia o sulle rime oculari. Proprio per questo è importante fare attenzione nel scegliere il migliore prodotto con una formula dermoaffine che abbia al suo interno agenti lenitivi come il pantenolo, la camomilla, l'estratto di fiordaliso o che contenga acqua micellare ideale per rimuovere senza sfregamenti il trucco waterproof. Per quanto riguarda le formule noi ti consigliamo di preferire quelle liquide o bifasiche (che contengono ciò una parte oleosa e una a base acqua) da utilizzare con il dischetto ma se non riesci a fare a meno delle salviette struccanti è fondamentale che tu scelga un prodotto naturale con aloe o mandorle dolci per non irritare il contorno occhi. La gestualità della rimozione del trucco è poi molto semplice e intuitiva ma non dimenticare 1. di applicare il dischetto sull'occhio e lasciare agire qualche secondo prima di sfregare 2. di risciacquare con il detergente tutto il viso una volta che avrai terminato la rimozione del trucco occhi.

I migliori struccanti per gli occhi