Novara, bomba dopo che la ex rifiuta regalo: arrestato

(Getty Images)

Una bomba carta contro l'abitazione della ex: è accaduto a Cameri, nel Novarese, proprio nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Protagonista un uomo di 28 anni di Novara, arrestato dai carabinieri con l'accusa di minacce e danneggiamento aggravato, nonché di porto e detenzione illegale di esplosivi.

GUARDA ANCHE: 25 novembre contro la violenza di genere: i cortei in tutto il mondo

LEGGI ANCHE: Violenza sulle donne, tutti gli stereotipi italiani

VIDEO - I numeri del femminicidio

"Voglio regalarti un peluche, aprimi", ha detto il giovane presentandosi a casa della ex con un orso di peluche altezza uomo. Al rifiuto della ragazza è sceso nell'androne dell'edificio e ha fatto esplodere la bomba carta, danneggiando il pavimento, alcuni vetri e l'auto della vittima parcheggiata di fronte a casa.

LEGGI ANCHE: Violenza sulle donne, una giornata per dire basta

Il 28enne, che nell'esplosione ha riportato ustioni a una mano, è stato bloccato da una pattuglia dei carabinieri che si trovava in zona ed è stata richiamata dal forte boato. I resti della bomba sono stati recuperati su un'area di 60 metri quadrati.