I Nove Inferni di Beppu: le terme incredibili del Giappone

I Nove Inferni di Beppu

I Nove Inferni di Beppu sono uno dei luoghi più particolari del Giappone, nonché la destinazione perfetta per chi è alla ricerca di una vacanza rilassante.

I Nove Inferni di Beppu

La città di Beppu si trova in una profonda baia dell’isola vulcanica di Kyūshū, in Giappone, ed è una delle destinazioni termali più importanti del mondo. In questo luogo, molto importante anche per la spiritualità giapponese, esistono diversi tipi di sorgente, tra acqua calda, colorata, altre ancora considerate persino sacre.

Beppu è un concentrato di caldere, solfatare, fumarole vulcaniche e sorgenti termali con temperature che variano da 37°C a 98°C. Ogni giorno vengono emessi circa 70mila metri cubi d’acqua. Le stazioni termali in Giappone vengono chiamate onsen.

onsen

Il significato del nome

Si parla di “nove inferni” a causa dei numerosi siti geotermici, di cui nove sono i principali.

Uno di questi è il Chi-no-Ike Jigoku, letteralmente “pozzo di sangue”, con una profondità di 200 metri e presenta inquietanti acque color rosso sangue.

Un altro nei nove principali onsen è Umi Jigoku, o “pozzo dell’oceano”, ed è caratterizzato dal colore azzurro delle sue acque che fa pensare a un clima freddo, mentre le temperature arrivano quasi a 100°C. Questo è anche l’onsen più vasto.

Troviamo, poi, l’onsen Tatsumaki Jigoku, letteralmente “pozzo del ciclone”. Si tratta di una sorgente termale in cui dalla bocca dei pozzi ogni quarto d’ora circa escono zampilli di aria alti fino a 20 metri. Ogni anno, sono circa 11 milioni le persone che visitano i bagni pubblici della città.

Onsen e turismo

L’onsen di Beppu è diventata la località termale più famosa e più frequentata del Giappone. Pur esistendo da sempre, negli ultimi anni i gestori delle strutture turistiche hanno avviato una vera e propria rivoluzione verso il concetto di SPA.

Negli anni, infatti, numerose stazioni termali vecchie sono state sostituite da moderni centri benessere con tutte le comodità necessarie. Per questo motivo, oggi Beppu si conferma una delle località termali più importanti non solo in Giappone, ma in tutto il mondo.

Sempre qui, a Beppu, un altro luogo da non perdere è l’antico Palazzo Suginoi che presenta un grande bagno panoramico composto da cinque vasche sviluppate su diversi gradini. Da qui, infatti, si può ammirare lo splendido panorama circostante.

Tuttavia, a Beppu vi sono anche altre attrazioni particolari che meritano attenzione, come il Museo del Sesso e il Safari Africano di Kyūshū. Infine, c’è anche la possibilità di visitare l’acquario locale chiamato Unitamago, dove si possono accarezzare i pesci con le mani, il posto ideale per intrattenere i bambini.