Nove Perfetti Sconosciuti è la serie new age con Nicole Kidman da non perdere ora

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Prime Video
Photo credit: Prime Video

Se siete alla ricerca della pace interiore Tranquillum House è il posto che fa per voi… o forse no. Nicole Kidman nei panni dell’eterea ed enigmatica Masha Dmitrichenko in Nove Perfetti Sconosciuti, disponibile su Prime Video, promette agli ospiti del suo centro benessere di ritrovare la serenità e l’equilibrio mentale e fisico, ma per i nove sconosciuti che vengono invitati in quell’oasi immersa nella natura la strada non è proprio in discesa.

Questa struttura di lusso lontano dalla città sembra il posto ideale per rilassarsi e rinascere, abbandonando lo stress, le paure, i traumi, l’ansia. Ma i metodi per raggiungere il risultato desiderato sembrano gradualmente oscuri e non proprio legittimi, alimentando la tensione tra i clienti/pazienti di diversa estrazione sociale che si ritrovano a convivere e relazionarsi senza mai essersi visti prima.

Nove Perfetti Sconosciuti: guarire sì, ma a quale prezzo?

Nove Perfetti Sconosciuti, scritta da David E. Kelly e ispirata all’omonimo romanzo di Liane Moriarty, esamina gli eccessi e le aspettative delle persone benestanti. Analizza il dolore in un modo intrigante e ambiguo, come una seduta psicoanalitica di gruppo in cui tutti sperimentano una tensione emotiva, per cause diverse.

Photo credit: Prime Video
Photo credit: Prime Video

Una scrittrice di mezza età in crisi creativa e vittima di una truffa sentimentale virtuale, una coppia che deve accettare la perdita prematura di un figlio, un ex stella del football che si è lasciata andare dopo un brutto incidente ed è diventata dipendente dagli antidolorifici, una influencer in crisi con il fidanzato, un omosessuale single e misterioso, una moglie tradita. Tutte anime perse e ferite che hanno bisogno di attenzioni e di serenità, ma con la cura di Masha sprofondano in un tunnel di follia e consapevolezza che porta al caos e a una imprevedibile evoluzione degli eventi.

Un cast all star irresistibile

“Arriva un punto in tutte le nostre vite in cui raggiungi questo punto di disperazione in cui hai bisogno di aiuto. Non puoi trovarlo nel tuo coniuge o nella tua famiglia. Quindi hai bisogno di qualcuno che ti dica che andrà tutto bene. E, quando qualcuno è così vulnerabile, possono esserci abusi di potere e abusi di fiducia" ha detto Manny Jacinto che interpreta l’assistente di Masha, Yao.

Photo credit: Amazon Prime Video
Photo credit: Amazon Prime Video

Nicole Kidman ha sicuramente il ruolo chiave che guida l’intera serie, ma al suo fianco un cast all star che non ha bisogno di presentazioni e sostiene perfettamente i vari ruoli con naturalezza e carisma. Luke Evans, Michael Shannon, Melissa McCarthy, Samara Weaving e Bobby Cannavale danno il giusto spessore ai rispettivi personaggi, regalando interpretazioni intense e ipnotiche.

Una parodia misteriosa dello stile di vita New Age

L’autore di serie come Big Little Lies e The Undoing torna a lavorare con Nicole Kidman per un prodotto televisivo non adatto al binge watching. Ogni episodio ha bisogno di essere metabolizzato prima di andare oltre. Girato in piena pandemia nel New South Wales, Nove Perfetti Sconosciuti è un oggetto misterioso che cattura l’attenzione, anche se il ritmo non è costante.

Deride in parte lo stile di vita New Age con le sue terapie alternative e le abitudine salutiste che sono sempre più diffuse nell’epoca moderna, e nel frattempo gioca con la psicologia umana sperimentando qua e là i toni del thriller.

“Ho sicuramente pensato all’horror e al thriller, ma alla fine della giornata di riprese mi rendevo conto di giocare con quei tropi, cercando di empatizzare e innamorarsi di quelle persone” ha detto il regista Jonathan Levine durante un panel del Television Critics Association.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli