I nuovi casi scendono sotto quota 20 mila. È la prima volta dal 26 ottobre

·1 minuto per la lettura

AGI - Prosegue il calo della curva epidemica in Italia, con i nuovi casi tornati sotto quota 20mila per la prima volta dal 26 ottobre. I contagi nelle 24 ore sono 16.377 (ieri 20.648), come sempre il lunedì con meno tamponi, 130.524 (46mila in meno rispetto a ieri), tanto che il rapporto positivi/tamponi sale al 12,54% (ieri era l'11,66). Ma il calo sulla media settimanale è netto: lunedì scorso, sempre con pochi tamponi, i contagi furono 22.930.

Torna a salire invece il numero dei decessi, 672 oggi contro i 541 di ieri, 55.576 in tutto. Ancora giù le terapie intensive, -9 (stesso dato di ieri), 3.744 in tutto, mentre dopo diversi giorni tornano a crescere i ricoveri, 308 in più (ieri -420), e sono 33.187. è quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. 

La regione con più casi oggi è l'Emilia Romagna (+2.041), seguita da Veneto (+2.003), Lombardia (+1.929, in forte calo), Campania (+1.626) e Lazio (+1.589). Il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia sale a 1.601.554.

In crescita i guariti, 23.004 (ieri 13.642), per un totale di 757.507. Torna a virare in negativo quindi la crescita degli attuali positivi: sono 7.300 meno di ieri (quando invece aumentarono di 6.463 unita'). I malati attuali in Italia ora sono 788.471. Di questi, 751.540 sono in isolamento domiciliare, 7.599 meno di ieri.