Nutrire il tuo bambino in movimento: alcuni consigli

·4 minuto per la lettura
nutrire il tuo bambino quando sei in giro
nutrire il tuo bambino quando sei in giro

Nutrire il tuo bambino quando sei in giro può sembrare piuttosto difficile, ma esistono diversi trucchi da poter mettere in pratica. I genitori indaffarati dovrebbero infatti avere uno spuntino nascosto nella loro borsa. Se il tuo bambino ha appena iniziato a mangiare i cibi solidi, potresti cavartela con un sacchetto di purea di frutta o verdura, o riempire un thermos con qualche cubetto di purea congelata.

Una volta che ha iniziato a mangiare con le dita, il tuo bambino si è probabilmente trasformato in un maniaco degli snack – e nessuna mamma vuole rischiare un crollo indotto dalla fame. Ecco sei scenari classici, dalla routine quotidiana di auto e asilo a situazioni speciali come viaggi e feste. Scopri cosa puoi fare per prepararti e ottieni grandi idee per gli spuntini, così come consigli, trucchi e strumenti che aiutano.

Quello che metti in valigia dipende totalmente dall’età del tuo bambino. Ricorda che alcuni cibi sono poco sicuri e andrebbero evitati in qualsiasi circostanza.

Al parco giochi

La cosa meravigliosa dei grandi spazi aperti è che non devi preoccuparti delle briciole. Prendi i tuoi cereali d’avena preferiti, cracker integral e pretzel: i piccioni ti ameranno. Anche il gocciolamento non è un problema, quindi prova la frutta, le verdure e lo yogurt in sacchetti facili da spremere. Lo yogurt non zuccherato è il più sano; evita le varietà aromatizzate piene di zucchero.

La frutta intera come le banane e le clementine sono veloci da sbucciare, e puoi condividere i pezzetti con i piccoli amici. Inoltre, la maggior parte dei parchi ha dei comodi cestini per gettare le bucce.

All’asilo

L’asilo è fantastico perché c’è qualcun altro che imbocca i bambini al tuo posto. Tuttavia, anche le migliori mamme si stancano di preparare i pranzi. Affidati a panini e involtini collaudati. Metti insieme gli avanzi di polpette di tacchino, maccheroni e formaggio, riso e fagioli o verdure saltate in padella. Le mamme più brave preparano muffin salati o quiche senza crosta.

Se stai cercando dei modi per introdurre di nascosto delle verdure, i bambini non possono resistere alle salse. Riempi un sacchetto con bastoncini di carota, piselli dolci e strisce di peperone dolce, e rendilo invitante con un vasetto di hummus o yogurt. Ricorda che la sua alimentazione deve essere sana e ben equilibrata, in modo da assimilare tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno.

In macchina

Per le famiglie in movimento, nutrire il tuo bambino quando sei in giro fa parte della routine. Se ti preoccupi della tappezzeria, la chiave è evitare cibi che esplodono o schizzano. Fette di mela, fragole o uva in quarti, bastoncini di formaggio, mini bagel e cialde tostate sono relativamente a basso impatto. Ottieni punti extra per gli snack non deperibili, come le barrette di muesli, che puoi nascondere nel vano portaoggetti.

come nutrire il tuo bambino quando sei in giro
come nutrire il tuo bambino quando sei in giro

Visitare la famiglia e gli amici

La tua rigida cognata ti invita a casa sua e ha un divano bianco. Va da sé che non metterai in valigia patate dolci arancioni brillanti o barbabietole granate. Il beige è il tuo migliore amico: pere o mele, tofu a cubetti, mini ravioli al formaggio (evita la salsa).

In una grande festa con un buffet, molte mamme trovano che è più facile evitare le fuoriuscite se si lascia che il bambino mangi dal proprio piatto. Riempi il tacchino, il prosciutto, il formaggio e la frutta e tagliali in bocconcini a misura di bambino.

In un ristorante

I ristoranti possono essere una bella esperienza: qualcun altro cucina il cibo e te lo porta! Tuttavia è imbarazzante lasciare una valanga di sporco sotto il seggiolone. Scegli un posto che sia adatto ai bambini, tieni qualche libro e qualche giocattolo nascosto e lascia una grossa mancia.

In termini di opzioni, non sentirti obbligata a ordinare dal menu per bambini. Può essere più economico e più sano condividere il pollo sminuzzato, la pasta tagliata, il riso, i fagioli, il purè di patate o la frutta fresca. Dai al tuo bambino pochi morsi alla volta, limitando le opportunità di lanciare un intero cesto di bastoncini di pollo e patatine da una parte all’altra del tavolo.

In aereo

Preparare i vestiti giusti, i giocattoli e gli snack per il viaggio può sembrare complesso. Per evitare le briciole in volo, non optare per i cracker. I bastoncini di formaggio sono ricchi di proteine e poco disordinati, e le uova sode sono un’ottima opzione per la colazione nei primi voli. I pacchetti di farina d’avena istantanea sono un trucco furbo – basta chiedere alla hostess una tazza di acqua calda e mescolarla. Scegli frutta secca come uva passa, mirtilli e albicocche tagliate a pezzi grandi come l’uvetta. Conserva le noci e il trail mix per dopo – sono un pericolo di soffocamento almeno fino ai 4 anni.

Quando sei lontana da casa, scegli questi prodotti che possono rivelarsi molto utili:

  • Borsa per il pranzo isolata

  • Pacco congelatore

  • Thermos

  • Sacchetti di gommapiuma

  • Tazze per spuntini

  • Bavaglino

  • Tovaglietta

  • Tappetino per gli schizzi

  • Seggiolone da viaggio

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli