Oggi è il Dantedì e queste sono le iniziative da non perdere per celebrare Dante in tutta Italia

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Leemage - Getty Images
Photo credit: Leemage - Getty Images

From ELLE

25 marzo 1300. Secondo gli studiosi è questa la data che Dante Alighieri immaginò per l’iniziò del suo viaggio ultraterreno attraverso le pagine della Divina Commedia e che oggi, in omaggio al Sommo Poeta, celebriamo con il Dantedì. Una giornata dedicata all’opera dell’Alighieri, alla sua persona e al suo valore artistico e culturale universalmente riconosciuto nel mondo. Istituita lo scorso anno dal governo su proposta del ministro della Cultura Dario Franceschini, nel 2020 l’”edizione zero” del Dantedì ha visto la partecipazione da remoto di scuole e studenti, che nei mesi più duri della pandemia hanno fatto risuonare da tutta Italia i versi più famosi del Poeta. Quest’anno, a 700 anni dalla sua morte, sono tante le iniziative pensate per ricordare il padre della lingua italiana, che verrà omaggiato anche dalle istituzioni con un intervento speciale da parte di Roberto Benigni che, accompagnato dal gruppo di musica antica Al Qantarah, leggerà il XXV canto del Paradiso nel Salone dei Corazzieri al Quirinale alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, e del ministro della Cultura, Dario Franceschini. L’evento sarà trasmesso in diretta su Raiuno alle 19.10. Sempre per il Dantedì i Musei del Bargello di Firenze avviano una serie di iniziative. Tra queste, sul sito fondazioneilbargello.it sarà disponibile il video dei restauri del ritratto di Dante (il più antico giunto fino a noi) e degli affreschi realizzati da Giotto e dalla sua bottega nella Cappella della Maddalena, in vista della mostra “Onorevole e antico cittadino di Firenze”. Il Bargello per Dante, che sarà inaugurata il 21 aprile.

Photo credit: David Lees - Getty Images
Photo credit: David Lees - Getty Images

In occasione del Dantedì, i versi del Poeta risuoneranno anche in tante città italiane grazie all’iniziativa Dante on air della casa editrice romana Emons Libri & audiolibri che mette a disposizione del pubblico alcuni brevi estratti dall'audiolibro La DivinaCommedia raccontata e letta da Vittorio Sermonti. Per tutta la giornata del 25 marzo la metropolitana di Roma trasmetterà dai suoi altoparlanti, sui treni e in banchina, dei brevi estratti della Divina Commedia; lo stesso farà la metropolitana di Brescia che, inoltre, per il mese di marzo, rende disponibile per i passeggeri un estratto di 20 minuti dell’audiolibro sull’applicazione Bresciaapp. Le terzine dantesche arriveranno anche a Padova, dove saranno trasmesse in alcuni luoghi storici della città come il Caffè Pedrocchi, la Gran Guardia e la Loggia Amulea, ma anche nei centri commerciali, supermercati e negozi aderenti. All’iniziativa prende parte anche l’Ataf di Firenze, che ha risposto all’appello mettendo a disposizione gli altoparlanti delle biglietterie aziendali. Sarà inoltre possibile ascoltare la lettura della Commedia di Sermonti anche chiamando il centralino di Ataf: verrà infatti diffusa la lettura nel messaggio di attesa. Ataf invierà una notifica dedicata tramite app e inserirà la news sul sito, con link alle pillole audio. Buon Dantedì a tutti!