Oggi è la giornata internazionale del Mar Mediterraneo e queste sono le mete top per conoscerlo

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Nicolino Giordano / EyeEm - Getty Images
Photo credit: Nicolino Giordano / EyeEm - Getty Images

Nessun mare è più "nostro" del Mediterraneo, che proprio nel suo originario nome latino di Mare nostrum custodisce il senso di quest'appartenenza e al contempo l'illusorietà di un possesso tanto effimero e incerto come le coste dei Paesi che vi si affacciano. Ebbene oggi 8 luglio ricorre la giornata internazionale del Mediterraneo, forziere di biodiversità marina con pochi eguali al mondo: pur avendo una superficie pari a circa l’1% di tutti gli oceani, il Mediterraneo ospita infatti oltre 12 mila specie marine e racchiude tra il 4 e il 12% della biodiversità marina mondiale. Una ricchezza inestimabile che ogni anno rischia di essere minacciata da un turismo indiscriminato e selvaggio come quello che in queste ultimissime settimane è tornato a minacciare uno dei gioielli della nostra Penisola, Capri.

Photo credit: Tuul & Bruno Morandi - Getty Images
Photo credit: Tuul & Bruno Morandi - Getty Images

Se l'anno scorso l'isola era stata preservata dall'assalto del diportismo "mordi e fuggi" del fine settimana, il recente allentamento delle restrizioni anti-Covid ha riportato migliaia di turisti ad affollare baie, grotte e insenature del luogo. Da Marina Piccola alla Grotta Azzurra sembra infinita la distesa di motoscafi e yacht che circondano l'isola, con conseguente danno per i già precari equilibri di quelle coste. Al punto che le autorità locali stanno chiedendo di porre un freno alle invasioni di barche, che attraccano anche dove non sarebbe permesso perché la roccia è più friabile.

Photo credit: John Harper - Getty Images
Photo credit: John Harper - Getty Images

Nel cercare di contemperare le esigenze economiche di un settore come quello del turismo, fermo da un anno e ripartito proprio ora, con quelle ambientali, il tour operator digitale italiano Tramundi ha ideato 5 viaggi per scoprire gli angoli italiani più magici e sorprendenti del Mar Mediterraneo all'insegna della salvaguardia marina. Ecco allora i cinque tour per festeggiare al meglio il nostro mare nella giornata internazionale del Mediterraneo:

1 Crociera in barca a vela lungo le Isole del Tirreno: salpando dalla Campania e passando per Capri e Procida si raggiunge il Lazio con tappa a Ventotene e Ponza per poi fare ritorno a Napoli.

2 Tour delle isole del Golfo di Napoli: per gli amanti veraci della Campania più autentica non c'è viaggio più azzeccato. Tra Ischia, Procida e Capri ci si può innamorare ad ogni sguardo, tra il blu del Mediterraneo, i colori sgargianti dei paesini di mare e il giallo dei limoni di Sorrento: la meta perfetta per fare il pieno di energie.

Photo credit: Paolo Guglielmi / EyeEm - Getty Images
Photo credit: Paolo Guglielmi / EyeEm - Getty Images

3 Tour della Sardegna: collocata proprio nel cuore del Mediterraneo, l'isola è la meta ideale tutti gli amanti del surf. Perché allora non avvicinarsi a questo sport per scoprire la regione da un punto di vista inedito e assolutamente ecosostenibile? Di base in una Surf-house a Buggerru, ci si sposterà per esplorare luoghi straordinari come Capo Mannu, S’Archittu e Chia. E dopo una giornata tra le onde un po' di yoga per rigenerarsi e una divertente cooking class per scoprire i sapori della cucina sarda.

4 In catamarano alle isole Eolie: basta scendere un po' più a sud per ritrovarsi in quella che è l'isola più grande del Mediterraneo, la Sicilia. Da Palermo si parte alla scoperta delle Isole Eolie. Alicudi, Filicudi, Salina, Stromboli, Panarea, Lipari e Cefalù: a bordo di un catamarano si naviga alla volta delle sette perle del Mediterraneo.

5 Isole Egadi in Barca a Vela: restiamo in Sicilia e dalle isole Eolie passiamo alle Egadi, i paradisi galleggianti della Sicilia. Da Levanzo a Favignana, passando per Marettimo: un tuffo nelle baie più belle dell’arcipelago dove il mare foggia i suoi colori più belli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli