Oggi Ue lancia Hera, la Barda europea

·1 minuto per la lettura

La Commissione Europea approverà oggi la proposta legislativa per istituire Hera, la European Health Emergency and Preparedness Response Authority, che dovrebbe diventare l'equivalente Ue della Barda, l'agenzia Usa creata nel 2006, dopo l'11 settembre 2001, per affrontare le minacce per la salute pubblica. La proposta, si apprende da fonti parlamentari, verrà annunciata dalla presidente Ursula von der Leyen nel discorso sullo Stato dell'Unione di mercoledì a Strasburgo. Giovedì, poi, verranno illustrati i dettagli.

La Barda ha fatto la differenza nella risposta alla pandemia di Covid-19, finanziando da subito, in maniera massiccia, le case farmaceutiche nello sviluppo dei vaccini, che sono arrivati a tempo di record, a beneficio anche dell'Europa. L'Ue non dispone di un'agenzia simile, ma solo dell'Ecdc, Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, che oggi ha pochissimi poteri e poco personale, e che dovrebbe essere rafforzato, e dell'Ema che autorizza i farmaci. Hera dovrebbe occuparsi di prevenire le eventuali prossime pandemie, evitando che l'Unione si faccia cogliere impreparata com'è accaduto con la pandemia di Covid-19.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli