Ogni quanto lavare i maglioni di lana? I trucchi e i consigli per mantenerli al top

Di Claudia Santini
·4 minuto per la lettura
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images

From ELLE

Caldi, morbidi, avvolgenti, comfy al massimo, a volte costosi(ssimi) e pregiati(ssimi), in colori fluo e in taglie over, di tendenza o ripescati dagli anni 80, i tuoi maglioni di lana sono i BFF da usare ogni volta che vuoi, ma da salvaguardare da sporco, germi, batteri e cattivi odori. L'idea di lavarli spesso ti spaventa, ma vorresti comunque indossarli sempre al top per lasciare una scia di profumo di pulito ovunque tu vada? No panic: questo è tutto quello che devi sapere su ogni quanto lavare i maglioni di lana, ma anche come lavarli e asciugarli per non rovinarli *mai*.

Ogni quanto lavare i maglioni di lana

Si parte subito con qualche parere leggermente discordante: secondo l'americana Realsimple, stabilire ogni quanto lavare i maglioni di lana è più semplice se teniamo d'occhio il materiale con cui sono fatti. Se parliamo di maglioni in lana pura o mix sintetico, possiamo usarli fino a 5 volte prima di buttarli in lavatrice. Se, invece, parliamo di cachemire, lana misto cotone o lana misto seta, andrebbero già lavati dopo 2 - massimo 4 utilizzi. Invece, secondo gli inglesi della rivista "Simple" - indipendentemente dalla composizione - possono essere usati fino a 7 giorni di seguito, purché non si macchino o sporchino visibilmente.

Certo, un buon discrimine è sempre l'uso che ne fai e come ti comporti prima di indossare i tuoi maglioni di lana: se fai la doccia prima di vestirti, li usi solo per uscire e non li indossi per ore anche in casa, sudi poco e stai sempre in ambienti freschi, allora puoi prolungare l'utilizzo. Se tendi ad appoggiarti ovunque, passi molto tempo nel traffico, tendi a macchiarti facilmente e sudi molto, allora meglio lavarli più spesso per essere certa di mantenerli a prova di germi, batteri e cattivi odori.

Photo credit: Courtesy of Unsplash - Les Triconautes
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Les Triconautes

Ogni quanto lavare i maglioni di lana: come lavarli in casa (senza paura)

La prima mossa da fare è quella di spazzolare i maglioni di lana per rimuovere velocemente ed efficacemente capelli, polvere e peli di animale: passa uno spazzolino da denti vecchio su tutta la superficie con delicatezza, evitando movimenti a strappo che rovinano il tessuto o creano pallini. Come lavare i maglioni di lana in casa senza rovinarli? Opta per il lavaggio a mano: riempi un catino o il lavandino di acqua fredda, aggiungi qualche goccia di detersivo per la lana specifico (che funziona meglio di quelli per capi delicati generici), immergi tutti i tuoi maglioni e lasciali a mollo per circa mezz'ora. Se vedi qualche macchia persistente, strofina con delicatezza. Risciacqua ora con acqua fredda.

Come lavare i maglioni di lana in lavatrice per risparmiare tempo? First thing first, controlla l'etichetta interna che ti dice se puoi farlo o se devi per forza scegliere il lavaggio a mano. Se hai il via libera, allora scegli sulla lavatrice il programma lana ad hoc o quello per capi delicati, assicurati che la temperatura massima sia 30 gradi o imposta addirittura il lavaggio a freddo - yes, l'infeltrimento è causato dal cambiamento di temperature. Un altro trucchetto anti-infeltrimento è quello di aggiungere al lavaggio mezzo limone senza semi o tre cucchiai di ammoniaca (sì, davvero).

Ogni quanto lavare i maglioni di lana: come asciugarli

Come asciugare i maglioni di lana senza brutte sorprese? Attention, please: mai appendere un maglione di lana bagnato allo stendino perché il peso lo sformerà. L'ideale è avvolgerlo dentro un asciugamano asciutto in modo che perda l'acqua in eccesso e poi stenderlo sullo stendino senza appenderlo. Evita le escursioni termiche, tienilo lontano dalle fonti di calore.

Photo credit: Courtesy of Unsplash - Emily Leake
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Emily Leake

Ogni quanto lavare i maglioni di lana: come stirarli

Come stirare i maglioni di lana appena lavati e asciugati? L'ideale è scegliere sul ferro il programma lana, utilizzando molto vapore che stende le fibre. Stira i maglioni al rovescio e appoggiaci un panno di cotone sopra così il calore del ferro sarà meno diretto.

Ogni quanto lavare i maglioni di lana: come togliere i pallini

Come togliere i pallini dai maglioni di lana del cuore? Easy peasy: passate un rasoio con la lama pulita prestando molta attenzione a non tagliare il tessuto.

Ogni quanto lavare i maglioni di lana: come recuperare un maglione infeltrito

A forza di indossarli, lavarli e magari stirarli male, i tuoi maglioni di lana preferiti hanno perso morbidezza e si sono infeltriti un po'. Help! Non disperare: per recuperarli puoi immergerli in acqua fredda e ammorbidente, magari con un pizzico di balsamo per capelli come ulteriore coccola, e lascia in ammollo. Sciacqua, asciuga, indossa e amali come sempre!