Ok Ema a 2 siti per produrre vaccino Pfizer, +50 mln dosi in 2021

·1 minuto per la lettura

Il Comitato per i medicinali per uso umano Chmp dell'Agenzia europea del farmaco Ema ha approvato due siti aggiuntivi per la produzione di Comirnaty*, il vaccino anti-Covid sviluppato da BioNTech e Pfizer. Il primo si trova a Francoforte sul Meno, in Germania, ed è gestito da Sanofi-Aventis Deutschland GmbH - ha riferito l'Ema in una nota - mentre il secondo è a Hameln, sempre in Germania, ed è gestito da Siegfried Hameln GmbH. Entrambi produrranno il vaccino nella sua formulazione finale e forniranno fino a 50 milioni di dosi in più nel 2021.

Tali raccomandazioni non necessitano di una decisione della Commissione europea, per cui i siti possono diventare operativi immediatamente, precisa l'Ema. L'ente regolatorio Ue sottolinea di essere "in dialogo costante con tutti i titolari delle autorizzazioni all'immissione in commercio dei vaccini anti Covid-19, i quali stanno cercando di ampliare la loro capacità produttiva per assicurare la fornitura di vaccini. L'Agenzia fornisce orientamenti e consulenza sulle evidenze necessarie per supportare e accelerare le domande di aggiunta di nuovi siti o di aumento della capacità di quelli esistenti per la produzione di vaccini di elevata qualità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli