Olio di neem: benefici ed effetti collaterali

·2 minuto per la lettura
olio neem proprietà
olio neem proprietà

L’olio di neem è ricavato dall’omonima pianta e vanta delle proprietà davvero interessanti. I motivi per utilizzare questo prodotto naturale sono davvero molti, infatti è utile sia per migliorare la salute che per migliorare l’aspetto della pelle. Non essendo un prodotto molto conosciuto, è bene imparare a conoscere anche le sue controindicazioni prima di decidere di utilizzarlo.

Proprietà dell’olio di neem

L’olio di neem è ricco di proprietà, infatti si tratta di un eccellente rimedio naturale per migliorare l’aspetto della pelle. In caso di acne e di psoriasi è possibile applicare alcune gocce di olio di neem sulla zona interessata per ottenere in poco tempo grandi risultati. Anche in caso di pelle secca può essere utile dal momento che regala una grande idratazione e ammorbidisce la pelle.

Tra i benefici dell’olio di neem c’è anche quello di funzionare da repellente per gli insetti. Risulta molto utile anche per curare le punture di insetto e per eliminare i pidocchi in maniera efficace. L’olio è utile anche contro le verruche e dopo applicazioni infatti questa risulterà essere più morbida e verrà ridotta in breve tempo.

L’olio di neem permette anche di calmare il prurito sul cuoio capelluto. Suggeriamo di provarlo come rimedio naturale in caso di forfora. Un altro impiego di questo olio consiste nell’utilizzarlo per eliminare il problema delle emorroidi, inoltre è utle anche per disinfettare le ferite. Infine, applicare questo olio consente di ridurre i dolori muscolari e anche di migliorare la propria salute in caso di artrite.

Controindicazioni

Prima di decidere di utilizzare questo olio è bene conoscere quelle che sono le controindicazioni. Suggeriamo infatti di non utilizzare questo prodotto nel caso si stiano facendo dei trattamenti immunosoppressivi, antidiabetici o a base di litio. Anche chi soffre di patologie autoimmuni dovrebbe evitarne l’impiego.

Ricordiamo che l’olio di neem è ottimo per uso esterno ma è da evitare l’uso orale in quanto il suo utilizzo prolungato è tossico per molti organi.