Olio di oliva e colesterolo

·2 minuto per la lettura
olio oliva colesterolo
olio oliva colesterolo

L’olio di oliva è uno dei prodotti naturali più ricchi di sostanze preziose per la salute dell’organismo umano. Oltre ad essere un ingrediente immancabile in cucina, questo olio infatti contiene proprietà benefiche per il corpo in quanto aiuta a combattere i radicali liberi. Non tutti sanno però che l’olio di oliva è anche in grado di abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue.

Perchè l’olio di oliva fa bene contro il colesterolo?

Assumere ogni giorno tre cucchiai di olio di oliva permette di abbassare il colesterolo cattivo. Allo stesso modo, questo prodotto naturale permette di aumentare il livello di colesterolo buono nel sangue.

I benefici dell’olio di oliva nei confronti del colesterolo stanno nel fatto che questo condimento è ricco di acido oleico. Questo acido grasso permette di migliorare lo stato di salute, ma chiaramente non si deve esagerare con la quantità di olio assunto giornalmente.

Per seguire una dieta sana ed equilibrata si deve evitare di esagerare con le quantità di olio in quanto si tratta di un alimento ricco di grassi. Chiaramente le persone che fanno molto sport e quindi spendono grandi energie possono anche aumentare il numero di cucchiai di olio giornalieri.

Meno colesterolo cattivo grazie all’olio di oliva

Come abbiamo accennato, questo olio è in grado di far diminuire esclusivamente il colesterolo cattivo, ossia il colesterolo LDL. Il colesterolo buono invece, chiamato colesterolo HDL, aumenta nel sangue proprio grazie al regolare consumo di questo alimento.

Proprio per questo motivo consumare questo prodotto significa regalare una maggiore salute al proprio apparato cardiocircolatorio e al proprio cuore.

Olio di oliva contro il colesterolo: come consumarlo

Per ottenere il massimo dei benefici dall’olio di oliva, vi suggeriamo di consumarlo a crudo. In questo modo infatti il condimento riesce a regalare il massimo dei nutrienti che contiene. In realtà però l’olio mantiene le sue proprietà anche da cotto in quanto l’elevata percentuale di acido oleico che contiene lo rende resistente anche alle alte temperature.

L’olio di oliva quindi riesce a dare benefici all’organismo sia quando viene usato a crudo come condimento, sia quando viene utilizzato per cuocere alimenti.