OMG Barron è cresciutissimo(issimo issimo), il figlio di Melania e Donald Trump è irriconoscibile

·2 minuto per la lettura

Quando il giovane Barron Trump è entrato per la prima volta alla Casa Bianca aveva appena 10 anni. Timido e un po' spaurito, si muoveva tra mamma Melania e il papà e neo-eletto presidente Donald con un'aria a metà tra l'impacciato e l'annoiato, e qualche piccolo tic nervoso dovuto forse alla tensione fece parlare all'epoca di "problemi" e "manifestazioni autistiche". Insinuazioni che circolarono per diverso tempo finché i genitori non intervennero per chiedere ai giornali di rispettare la privacy del figlio. In realtà si trattava di pura soggezione, del tutto normale per un bambino di quell'età, catapultato all'improvviso sotto i riflettori di Pennsylvania Avenue dove, con l'eccezione di Sasha Obama, non si vedeva un bambino così piccolo dai tempi di John John Kennedy nel 1963. E come dimenticare le foto di Barron mentre si contorceva sulla poltrona, sbadigliava e continuava a distrarsi durante il discorso di ringraziamento del padre a New York, all'indomani del lusinghiero risultato alle elezioni presidenziali?

Photo credit: NurPhoto - Getty Images
Photo credit: NurPhoto - Getty Images

Ebbene dimenticate quelle immagini perché oggi Little Donald è cresciuto. Il quintogenito dell'ex presidente degli Stati Uniti da sette mesi non vive più alla Casa Bianca, ma il domicilio non è l'unica cosa a essere cambiata. Avvistato qualche giorno fa fuori dalla Trump Tower di New York in compagnia della madre, Barron adesso la supera in altezza di circa 20 cm. Stando a quanto dichiarato dal padre, il figlio oggi quindicenne si attesterebbe attorno ai 2 metri, 2,01 per la precisione. Nato il 20 marzo 2006, il più giovane del clan è diventato oggi, inaspettatamente, anche il più alto della famiglia, arrivando a superare non solo le sorelle Ivanka e Tiffany e i fratelli Donald junior ed Eric, ma persino papà Donald, alto 1,90 metri.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Sempre schivo e riservato, Barron sogna in futuro di diventare un uomo d'affari come il padre, con cui peraltro condivide già la passione per il golf e per il settore immobiliare. Non a caso da bambino uno dei suoi hobby preferito era quello di costruire altissime torri in Lego. Se questo desiderio si concretizzerà è ancora tutto da vedere, di certo con quell'altezza Donald junior saprà farsi notare qualsiasi strada sceglierà di percorrere nella vita.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli