Omicidio George Floyd, l'intesa: 27 milioni di dollari alla famiglia

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
REUTERS/Shannon Stapleton
REUTERS/Shannon Stapleton

Il comune di Minneapolis verserà 27 milioni di dollari alla famiglia di George Floyd, il 46enne ucciso da un poliziotto americano lo scorso 25 maggio. 

L'intesa sul risarcimento, approvato all'unanimità dal consiglio comunale e che prevede inoltre lo stanziamento di 500.000 dollari per la comunità dell'area dove Floyd è stato ucciso, è stata annunciata mentre è in corso proprio in questi giorni il processo nei confronti di Derek Chauvin, l'ex agente che ha provocato la morte dell'uomo diventato poi il simbolo del movimento Black Lives Matter, premendogli un ginocchio sul collo ed impedendogli di respirare per 8 minuti e 46 secondi.

VIDEO - Black lives matter sotto la Trump Tower

Le autorità di Minneapolis hanno fatto sapere che temono nuove manifestazioni in vista della fine del processo, che dovrebbe durare tre settimane e i cui i dibattimenti finali dovrebbero iniziare il 29 marzo.

VIDEO - Al via processo, parla la sorella di George Floyd: basta violenza