Oms, '16% europei con una dose, somministrati 215 mln vaccini'

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Ad oggi sono stati somministrati circa 215 milioni di dosi di vaccino" anti-Covid nella Regione europea. "Circa il 16% della popolazione dell'area ha ricevuto una dose" e anche l'81% degli operatori sanitari in 28 Paesi europei ha avuto una singola iniezione. Dove i tassi di vaccinazione nei gruppi ad alto rischio sono più alti, i ricoveri negli ospedali stanno diminuendo e i tassi di mortalità stanno calando. I vaccini stanno salvando vite umane e cambieranno il corso di questa pandemia e alla fine contribuiranno a porvi fine". Anche se "dobbiamo anche essere consapevoli del fatto che i vaccini da soli non porranno fine alla pandemia". Lo ha evidenziato il direttore regionale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per l'Europa, Hans Kluge, durante il consueto punto stampa su Covid-19 nell'area.

"Ogni anno, durante la Settimana europea dell'immunizzazione - ha aggiunto - evidenziamo il fatto che da oltre 200 anni i vaccini ci proteggono da malattie potenzialmente letali e oggi aiutano a proteggere da più di 20 malattie, dalla polmonite al cancro al collo dell'utero. E ora, anche da Covid".