Oms: "Il rischio globale sul Coronavirus è elevato, non moderato"

HuffPost
A commuter wearing a mask waits for a train to depart at Shinjuku Station in Tokyo, Monday, Jan. 27, 2020. Japan said Monday it is preparing to send chartered flights to China to evacuate Japanese citizens out of Wuhan, the epicenter of as the new coronavirus outbreak, as the death toll and the number of patients rapidly increase and transportation in and out of the city is cut off. (AP Photo/Jae C. Hong)

Nell’ultimo report dell’Oms - l’Organizzazione Mondiale per la Sanità -, il rischio globale legato al Coronavirus viene indicato come elevato. Secondo lo studio, l rischio legato al virus ”è molto elevato in Cina”, mentre è “elevato a livello globale e regionale”.

In un altro report, il rischio venne classificato come “moderato”. In una nota, però, quella classificazione viene indicata come sbagliata. “Si trattava di un errore di formulazione che abbiamo corretto”, ha dichiarato un portavoce dell’Oms a France Presse.

Secondo il Ministro della Salute Roberto Speranza è molto probabile che l’Oms dichiarerà l’emergenza per il Coronavirus: “In questi minuti i vertici dell’Oms sono in Cina. La mia opinione è che al ritorno di questa visit apossa esserci un’ulteriore valutazione e credo che sia possibile, anzi probabile, che l’Oms ala fine deciderà di prendere la decisione che non ha preso la scorsa volta”, ha dichiarato il ministro durante un’audizione in Commissione Affari Sociali della Camera. 

Speranza ha spiegato che, rispetto ad altri paesi, l’Italia ha preferito applicare una maggiore cautela: “Abbiamo fatto una scelta. Rispetto alle indicazione che sono arrivate finora, il livello di attenzione che l’Italia ha provato ad attuare è sicuramente più alto di tanti altri Paesi e lo abbiamo fatto semplicemente per precauzione, perché riteniamo sia utile in questa fase avere un livello di attenzione più alto”. Un approccio che “continueremo ad avere”, senza smettere di collaborare con gli altri paesi. 

La correzione di oggi dell’Oms, che ha dichiarato che il rischio globale derivante dal coronavirus cinese è ‘elevato’, per Gianni Trezza, direttore del Dipartimento Malattie Infettive dell’Iss, potrebbe essere un preludio alla dichiarazione di ‘emergenza globale’ da parte della stessa Oms”. 

Secondo il professor Gabriel Leung, presidente della medicina di sanità pubblica presso...

Continua a leggere su HuffPost