Oms su vaiolo delle scimmie: "Non si tratta di un'emergenza sanitaria"

vaiolo delle scimmie oms
vaiolo delle scimmie oms

L’OMS ha rilasciato alcune considerazioni sul vaiolo delle scimmie, esaminando la diffusione della malattia in contesto internazionale. A questo proposito, ha riferito che al momento la patologia non rappresenta un’emergenza sanitaria anche se la sua futura evoluzione appare preoccupante.

Vaiolo delle scimmie, Oms: “Non è un’emergenza sanitaria, per ora. Evoluzione preoccupante”

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha riferito che il vaiolo delle scimmie non deve essere considerato un’emergenza sanitaria. La considerazione è stata formulata sulla base delle informazioni e dei dati sinora in possesso delle autorità sanitarie competenti.

In merito alla mancata opportunità di considerare il vaiolo delle scimmie come un’emergenza sanitaria a livello internazionale, si è espresso il direttore generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus. A margine di una riunione alla quale hanno partecipato esperti in ambito sanitario, il direttore generale dell’agenzia Onu ha letto una nota ufficiale. Nella nota, è stato riportato che il vaiolo delle scimmie rappresenta una seria minaccia alla salute e la sua futura evoluzione è stata descritta come preoccupante ma è stato anche precisato che, allo stato attuale della situazione, la patologia non può essere descritta come una emergenza sanitaria globale.

In particolare, il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha dichiarato: “Per il momento, l’evento non costituisce una emergenza sanitaria pubblica di portata internazionale, che è il livello più elevato che l’OMS possa emettere”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli