Owen Wilson sotto attacco: «Non ha mai visto la figlia di tre anni»

·1 minuto per la lettura

Owen Wilson ha abbandonato la figlia. O almeno questo si evince dalle accuse mosse contro la star del grande schermo dall’ex fidanzata Varunie Vongsvirates.

Secondo la donna è da ipocriti interpretare il ruolo del papà modello al cinema, quando nella vita reale Owen non ha mai voluto incontrare le figlioletta di tre anni, Lyla.

«Non è affatto coinvolto», dice la donna al Daily Mail. «Aiuta finanziariamente, ma non si è mai trattato di questo. Lyla ha bisogno di un padre. È ironico come continui a ottenere questi ruoli da padre - interpreta un padre anche nel suo nuovo film - e non ha mai incontrato sua figlia».

L'attore, che è anche padre di due giovani figli avuti dalle precedenti relazioni con Jade Duell e Caroline Lindqvist, deve ancora commentare le affermazioni di Varunie.

Wilson ha interpretato il ruolo del papà Nate Pullman nel film «Wonder» del 2017.

A febbraio del 2022 lo vedremo invece e accanto a Jennifer Lopez nel film «Marry Me».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli