Pagnottella di Natale: il dessert della tradizione

Pagnottella di Natale

La pagnottella di Natale è un dolce rustico di origine toscana, poco conosciuto ma decisamente prelibato e invitante. Un impasto lievitato arricchito con ingredienti tipici invernali e natalizi, come fichi secchi, uva sultanina e tante frutta secca tritata. La ricetta viene tramandata da generazioni e ancora oggi è preparata come una volta, senza zucchero e con l’aggiunta di cioccolato e cacao. Un dessert importante, ricco di gusto e ideale per far rivivere in tavola le antiche tradizioni. Vediamo insieme come prepararla.

Pagnottella di Natale: ricetta

Di seguito vi elenchiamo gli ingredienti necessari e il procedimento. Potete variare a piacere la frutta secca e aggiungere anche pinoli, pistacchi e canditi.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 500 g di fichi secchi;
  • 200 g di uva sultanina;
  • 200 g di nocciole tritate;
  • 200 g di mandorle tritate;
  • 250 g di noci;
  • 50 g di confettura di albicocche;
  • 50 g di cioccolato fondente;
  • 20 g di cacao amaro;
  • 25 g di lievito di birra fresco;
  • la scorza grattugiata di un’arancia biologica;
  • q.b. cannella in polvere;
  • q.b. un pizzico di sale.

Procedimento

  1. Sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida, unite la metà della farina e lavorate l’impasto con altra acqua per ottenere un panetto morbido. Riponetelo all’interno di una ciotola, copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare in un luogo caldo e asciutto finché il volume non sarà raddoppiato.
  2. Incorporate la frutta secca sminuzzata, il cacao amaro setacciato, la confettura di albicocche, la scorza di arancia, il cioccolato fondente in scaglie, la cannella e un pizzico di sale. Aggiungete anche la restante farina e lasciate riposare l’impasto coperto per ulteriori 30 minuti.
  3. Formate una o più pagnottelle e cuocetele per circa un’ora nel forno preriscaldato a 180°. Sfornatele e lasciatele intiepidire prima di servirle.
Pagnottella di Natale