Panettone al pistacchio siciliano: ricetta per prepararlo in casa

Panettone al pistacchio siciliano

Il panettone al pistacchio siciliano è una golosa specialità che rende omaggio ai sapori e profumi della cucina siciliana. In questo articolo vi spieghiamo del dettaglio il procedimento per prepararlo in casa.

Panettone al pistacchio siciliano: ricetta

Chi l’ha provato lo sa: preparare con le proprie mani il pandoro o il panettone è un impresa non da poco. Sono necessarie lunghe ore di lievitazione e una scrupolosa lavorazione degli impasti, ma la soddisfazione finale è ineguagliabile.

Ingredienti

Per il primo impasto:

  • 140 g di lievito madre rinfrescato 3 volte;
  • 300 g di farina per panettone;
  • 130 g di zucchero semolato;
  • 190 g di burro;
  • 80 g di acqua;
  • 10 tuorli.

Per il secondo impasto:

  • 80 g di farina per panettone;
  • 150 g di gocce di cioccolato fondente;
  • 150 g di granella di pistacchi tostati;
  • 60 g di crema di pistacchio;
  • 40 g di zucchero;
  • 3 tuorli;
  • 15 g di burro;
  • 1 cucchiaino di malto.
  • 1 cucchiaino raso di sale fino.
Panettone al pistacchio Sicilia

Procedimento

  1. Sciogliete lo zucchero nell’acqua tiepida e tenetelo da parte. Versate il lievito madre nel boccale nella planetaria, unite i tuorli ed emulsionateli con il gancio K per alcuni minuti. Unite l’acqua, incorporate a poco a poco la farina e attendete che venga assorbita nel tutto.
  2. Inserite il gancio a uncino e aumentate la velocità della planetaria. Incorporate il burro morbido a pezzetti e continuate a impastare finché la pasta non appare ben incordata e si stacca dalle pareti del boccale.
  3. Trasferite l’impasto all’interno di una terrina imburrata, copritela con un canovaccio e riponetela nel forno spento con la luce accesa. Dovrete attendere circa 12 ore affinché la pasta triplichi il suo volume.
  4. Trascorso il tempo indicato mettete a raffreddare l’impasto in freezer per una ventina di minuti, dopodiché mettetelo nel boccale della planetaria e incorporate gradualmente tutti gli ingredienti del secondo impasto, continuando a lavorarlo con il gancio. Iniziate dallo zucchero, proseguite con i tuorli, il burro, il malto, il sale e la crema al pistacchio.
  5. Quando l’impasto è pronto, aggiungete anche la granella di pistacchi e le gocce di cioccolato, distribuendole in modo omogeneo. Trasferitelo sul piano di lavoro, arrotondatelo con le mani e lasciatelo riposare per 30 minuti coperto con una ciotola, dopodiché rimodellatelo lasciate che riposi per un’altra mezz’ora scoperto.
  6. Mettete l’impasto all’interno dello stampo da 1 kg, copritelo con la pellicola per alimenti e lasciatelo lievitare a una temperatura di 28° fin quando non raggiunge il bordo. Rimuovete la pellicola, praticate un’incisione a X sulla superficie e cuocetelo nel forno statico preriscaldato a 160° per 45 minuti.
  7. Lasciatelo riposare e servitelo. Per renderlo più goloso potete glassarlo con 300 g di cioccolato al pistacchio sciolto a bagnomaria e 50 g di granella di pistacchi.
Panettone al pistacchio Sicilia