Paola Caruso e Moreno: duro scontro a Live Non è la D’Urso

paola caruso

Nell’ultimo appuntamento con Live-Non è la D’Urso, Paola Caruso e Moreno Merlo hanno avuto il primo confronto face to face dopo la fine della loro relazione. Carmelita si aspettava che i due ex facessero pace, ma l’ex Bonas ha deciso di trascinare l’ex fidanzato in tribunale e di far decidere ad un giudice chi ha ragione.

Paola Caruso e Moreno: lo scontro

Niente da fare: Paola Caruso e Moreno Merlo, almeno per il momento, non sono destinati a fare pace. I due ex fidanzati, nel corso dell’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, hanno avuto la possibilità di incontrarsi nell’ascensore, ma l’esito non è stato quello sperato. Carmelita credeva che mettendoli a confronto sarebbero riusciti a trovare un accordo, invece i due hanno continuato a scambiarsi reciproche accuse. Appena Paola e Moreno si sono trovati faccia a faccia hanno inziato ad offendersi pesantemente, tanto che, alla fine della fiera, lei ha promesso di portarlo in tribunale. La Caruso ha tuonato: “Ti rendi conto di tutto quello che hai fatto? Dovevi inventare un’altra favola, quella del leone e non quella degli unicorni. Io non ho mai alzato le mani, ti ho solo spinto fuori dall’auto. Tu mi hai fatto passare per una cornuta. Tu hai contattato direttori di giornali per venderti l’esclusiva che ci eravamo lasciati”. Stando a quanto sostiene l’ex Bonas, Merlo si sarebbe avvicinato a lei solo per acquisire un po’ di popolarità e, dopo averla sfruttata per qualche mese, ha trovato un modo per lasciarla. Facendo così, l’ex tentatore di Temptation Island ha guadagnato qualche copertina. Ovviamente, Moreno non ha accettato le accuse e ha rilanciato.

Le accuse di Moreno

Moreno, in replica all’ex fidanzata, ha tuonato: “Non balli, non canti. Tu non sai fare niente. Se non raccontare i cavoli tuoi. Trovati un lavoro vero che non hai mai lavorato nella tua vita (…) Devi proteggere tuo figlio, non lucrare su di lui. Fai un regalo a Barbara, che è l’unica che ti mantiene. Vergognati, non sei una madre”. Merlo ci è andato giù pesante, soprattutto perché ha tirato in ballo anche il piccolo Michelino, il bimbo che la Caruso ha avuto da Francesco Caserta e che lo stesso non ha mai riconosciuto. La bella Paola, arrabbiata come una iena, ha concluso: “Tu mi hai picchiato, mi hai registrata, mi hai fatto passare per cornuta. Dovevo tutelarmi. Deciderà il Tribunale chi ha ragione”. L’ascensore tra l’ex Bonas di Avanti un altro e Moreno, che non abbiamo ancora capito cosa faccia nella vita, si è concluso nel peggiore dei modi: la discussione dai salotti televisivi finirà direttamente in tribunale. La domanda, a questo punto, è una: cosa si è disposti a fare per ottenere un briciolo di popolarità? È chiaro che uno dei due stia agendo soltanto in nome del ‘dio denaro’, altrimenti non si spiega. Se sia la bella Paoletta o Moreno non possiamo saperlo e lo scopriremo solo vivendo.