Paola Cortellesi e l'amicizia con Laura Pausini: 'Non mi molla più'


Paola Cortellesi e Laura Pausini sono legate da una profonda amicizia.
L'attrice durante un'intervista rilasciata al magazine "F" ha parlato proprio del rapporto con la cantante romagnola.
A farle incontrare è stata la nascita delle rispettive figlie di 9 anni: Paola (nata dall'amore tra la Pausini e il compagno Paolo Carta) e Laura (figlia della Cortellesi e del marito Riccardo Milani).
"Non ci conoscevamo e abbiamo partorito a pochi giorni di distanza chiamandole, casualmente, l’una con il nome dell’altra: la mia Laura, la sua Paola", ha esordito l’interprete romana.
"Non avevo social al tempo e non lo sapevo neanche, quando mi chiama Giorgia, la cantante, che è amica di entrambe. 'Ti cerca la Pausini', mi dice. 'Posso darle il tuo numero?'. Penso, ma sì, mica è una stalker. E invece…", ha raccontato con un po’ di ironia.
"Non mi ha mollata più", ha aggiunto.
La 48enne è poi scesa nei particolari del loro primo incontro.
Imitando l'accento romagnolo della Pausini ha continuato: "'Ma è paSSesca questa cosa dei nomi delle bimbe. Dobbiamo assolutamente vederci!'. In quei casi rispondi 'Certo' e pensi che finisca lì. Invece continuava a chiamare: 'Beh, alòra? Avevamo detto che ci saremmo viste!'. Così ci siamo incontrate per un tè. Le bambine si sono volute bene. E io a 40 anni ho fatto amicizia con una star internazionale".
Paola ha infine precisato: "Lei per me è 'solo' Laura, una donna incredibile, con cui amo andare in vacanza, scambiarci consigli, e che a Natale mi prepara i passatelli in brodo. Soprattutto un’amica vera. Anche se poi mi ha aperto un profilo Twitter in diretta tv".