Paola Michelini tra sketch comici su Instagram e il teatro con la sorella Giulia

Di Lucia Resta
·5 minuto per la lettura
Photo credit: Facebook P. Michelini
Photo credit: Facebook P. Michelini

Ha la stessa bellezza semplice ma irresistibile di sua sorella Giulia e la stessa naturalezza nel recitare, per questo Paola Michelini riesce ad adattarsi con facilità sia ai ruoli drammatici sia a quelli comici e a passare con disinvoltura dal palcoscenico di un teatro alla recitazione davanti a una macchina da presa per il cinema o per la tv.

Anche se in famiglia la più famosa per il grande pubblico è Giulia Michelini, Paola è invece considerata dalla sua stessa sorella l'attrice vera, quella più determinata, come l'interprete di Rosy Abate ci ha raccontato qualche anno fa in una intervista.

È Paola che ha portato la recitazione in casa Michelini, è lei che ha viaggiato e che, parola di Giulia, "è molto più fresca e ha uno sguardo più aperto". E in effetti questo traspare anche da alcuni sketch che pubblica su Instagram, girati con Giulia, ma anche con il fidanzato Niccolò Senni e con l'amico Lorenzo Balducci, tutti attori trentenni per i quali recitare più che un mestiere è una vera e propria vocazione.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

{% endverbatim %}

La carriera di Paola Michelini: teatro che passione!

Classe 1980, Paola è di cinque anni più grande di sua sorella Giulia. I loro genitori sono magistrati napoletani. Nata a Milano, si trasferisce presto a Roma dove frequenta il Liceo classico Ennio Quirino Visconti e nel frattempo segue anche il corso Teatro dei Cocci, tra i cui allievi c'è pure Elio Germano.

Subito dopo il Liceo, Paola viene ammessa all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico dove si diploma nel 2003, anno in cui, grazie alla sua performance al Teatro di Siracusa con un monologo di Sarah Kane, vince la terza edizione del Premio Salvo Randone come migliore attrice emergente. Nel 2004 si aggiudica il Premio Alberto Sordi grazie al quale ottiene una borsa di studio che le permette di studiare all'estero, al Lee Strasberg Theatre Institute di New York. Dal 2006 a oggi lavora ininterrottamente a teatro.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

{% endverbatim %}

Tra i registi che la dirigono più spesso c'è Paolo Civati, Gaia Saitta e Benedetto Sicca, ma nel suo curriculum vanta anche collaborazioni con Alfonso Santagata, Pierfrancesco Favino (in La controra) e molti altri. Al cinema, invece, l'abbiamo vista in un piccolo ruolo in Cado dalle nubi, il film diretto da Gennaro Nunziante con Checco Zalone protagonista e Giulia Michelini co-protagonista femminile. In quella pellicola Paola ricopre il ruolo della coordinatrice dei provini del talent show a cui Checco partecipa.

Paola Michelini lavora abbastanza spesso in tv, all'inizio in piccoli ruoli o come comparsa in serie come Distretto di Polizia 3, R.I.S. - Delitti imperfetti 4, La scelta di Laura, poi in un episodio di Squadra antimafia - Palermo oggi e nel suo spin-off Rosy Abate - La serie. È proprio quest'ultima che la fa conoscere al pubblico televisivo.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

{% endverbatim %}

Paola Michelini è infatti Regina Santagata-Mainetti, nemica di Rosy Abate, di cui però poi si scopre sorella e non poteva essere altrimenti vista la somiglianza tra le interpreti dei due personaggi, che sono appunto le sorelle Michelini. Giulia ha confessato di avere avuto un po' di pudore a recitare davanti a sua sorella, perché si sentiva giudicata, ma poi il legame di sangue e la profonda conoscenza reciproca ha mandato via ogni ansia.

Giulia Michelini Paola Michelini sorelle, colleghe e tanto amiche!

Potremmo dire banalmente che Paola e Giulia Michelini sono sorelle e colleghe, ma dai loro profili Instagram emerge che sono ancora delle vere e proprie compagne di gioco. Spesso, infatti, sono protagoniste di sketch comici e originali da cui si vede benissimo che insieme si divertono tanto, come se fossero ancora bambine. Il vero compagno di giochi di Paola, però, è un altro collega e amico, Lorenzo Balducci, il vero artefice degli sketch che rimbalzano da un account social all'altro delle due sorelle Michelini.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

{% endverbatim %}

Ma al di là del divertimento, Paola e Giulia insieme sanno essere anche molto professionali e in questo periodo un po' particolare per gli attori, soprattutto per coloro che solitamente sono impegnati prevalentemente in teatro, hanno finalmente rifinito un progetto a cui stavano lavorando insieme da anni: uno spettacolo che si intitola Alza la voce e che è diretto da Paolo Civati. La prima è prevista per il 6 maggio 2021 al Teatro Comunale de L'Aquila.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

{% endverbatim %}

Paola Michelini e il fidanzato Niccolò Senni

Da qualche anno al fianco di Paola Michelini c'è Niccolò Senni, attore romano classe 1983 che ha esordito al cinema giovanissimo, negli anni 90, diretto da grandi registi come Francesca Archibugi e Giuseppe Bertolucci e che ha poi collezionato moltissimi altri ruoli al ritmo di due-tre film l'anno. Durante il lockdown dello scorso anno, sui loro profili Instagram Paola e Niccolò hanno pubblicato nelle stories dei divertentissimi sketch sulla quarantena che si possono vedere ancora oggi.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

{% endverbatim %}

In occasione del compleanno di Niccolò, lo scorso settembre, Paola gli ha rivolto una bellissima dedica condividendo alcune foto scattate insieme in questi anni e definendolo l'uomo più divertente, gentile e sexy del mondo. Sul sexy magari c'è qualche dubbio, ma si sa, la bellezza è negli occhi di chi guarda!