Paolo Bonolis ringrazia Antonella Clerici: «Sei una che porta il buonumore e l’allegria»

·1 minuto per la lettura

Paolo Bonolis e Antonella Clerici sono legati da una storica amicizia.

Sentimento che nel mondo dello spettacolo ha un grande valore - e per quanto riguarda la conduttrice di “È sempre mezzogiorno” e il veterano di “Ciao Darwin” scaturisce da un fatto molto toccante.

«Cosa mi lega a Paolo? Nel 2005 mi volle con lui a Sanremo e mi diede fiducia. Quando mi chiamò mi disse: “Mia figlia Silvia mangia solo quando ti vede in televisione: tu sei una che porta il buonumore e l’allegria, e ti vorrei nel mio Sanremo per questo”», racconta Antonella Clerici a TV Sorrisi e Canzoni.

Ma Bonolis non è l'unico uomo dello spettacolo che la bionda della tv si porta nel cuore.

«Poi c’è Carlo Conti, il mio amico del cuore: abbiamo fatto una carriera insieme in Rai. Infine Fabrizio Frizzi. Per ovvi motivi».

La scomparsa dell'amico e collega è stata per Antonella un duro colpo, che l'ha letteralmente spinta a cambiare vita.

«Con la morte di Fabrizio ho maturato la mia scelta di mollare “La prova del cuoco”: non avevo più motivazioni, non ho più sentito l’appoggio della mia azienda… C’è stato un concatenarsi di eventi e ho detto: “Meglio chiudere così e basta. O verranno tempi migliori, o comunque ho fatto una bella carriera”».