Pare proprio che il principe Harry sia molto pentito dopo l'intervista a Oprah Winfrey

Di Redazione Digital
·3 minuto per la lettura
Photo credit: WPA Pool - Getty Images
Photo credit: WPA Pool - Getty Images

Tagliare i ponti con la famiglia reale, rinunciare a feste, ricevimenti, carrozze, perdere gradi militari e titoli nobiliari, infangare la Corona e inimicarsi l’opinione pubblica di mezza Inghilterra. Tutto questo per amore. Non si può dire che al principe Harry manchi la vena romantica, ma forse il secondogenito di Carlo pecca di impulsività. Almeno è quello che pensano i commentatori più vicini alla Royal Family, come Duncan Larcombe, che sulla rivista Closer torna a riflettere sulle scelte del principe e si domanda se non sia stato troppo avventato – non sarebbe la prima volta – nel rilasciare l’ormai celeberrima intervista a Oprah Winfrey.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

{% endverbatim %}

Secondo l’autore di Prince Harry: The Inside Story il ritorno inaspettato a corte per i funerali di Filippo, dopo appena un mese dalle accuse di razzismo rilasciate in mondovisione, lo avrebbe messo in notevole difficoltà. Se trovare un muro di totale indifferenza nei propri confronti lo avrebbe aiutato a rimanere ostinatamente fermo sulle proprie posizioni, il colloquio vis-à-vis con il fratello William dopo la cerimonia funebre e i tentativi di riavvicinamento del padre avrebbero suscitato in lui sentimenti contrastanti e un senso di profondo disagio per le dichiarazioni rilasciate. “Glielo si vedeva in faccia al funerale che era lacerato – dichiara Duncan Larcombe –. Non pensava che avrebbe dovuto affrontare la sua famiglia così presto e quando l'ha fatto ha provato emozioni contrastanti. Apparentemente, i colloqui con suo padre e William sono stati positivi e produttivi”. Ma “tornare a casa gli ha ricordato tutto ciò che ha sacrificato negli ultimi anni e i recenti danni fatti”.

Photo credit: Pool/Samir Hussein - Getty Images
Photo credit: Pool/Samir Hussein - Getty Images

Riflettendo sulla personalità di Harry, il commentatore ricorda il loro primo incontro a una festa di addio al celibato. Il principe, pensando che Duncan non fosse stato invitato e si fosse imbucato alla serata, lo guardò furiosamente prima di venire a scusarsi dopo aver capito la situazione: "Ha sangue caldo e agisce sotto l’effetto delle sue emozioni". E forse proprio il suo carattere impulsivo lo avrebbe spinto a rilasciare certe dichiarazioni alla Cbs. "Penso che sia successo qualcosa di simile con l'intervista con Oprah. Harry era chiaramente ferito e arrabbiato per il trattamento riservato dalla famiglia reale a Meghan e ha usato l'intervista per esprimere il proprio risentimento. Ma dopo il fatto, quando è tornato in Inghilterra non ho dubbi che si sia sentito imbarazzato, pieno di rimpianto e, in sostanza, male. Ora deve affrontare le conseguenze. Sono convinto che si pentirà di questa intervista e forse si pentirà persino di aver lasciato la famiglia reale”.

Photo credit: WPA Pool - Getty Images
Photo credit: WPA Pool - Getty Images

Su tutt’altro binario si troverebbe invece Meghan Markle, entusiasta della gravidanza e proiettata verso la sua nuova vita da diva di Hollywood e imprenditrice dello star system. "Meghan è nel suo elemento: è un'ex attrice che ha lavorato in tv e nel cinema ed è cresciuta a Los Angeles. Mi immagino che sarà euforica. Il sogno di Meghan è sempre stato Los Angeles”, aggiunge l’insider. "Questi due sentimenti – Meghan emozionata per il loro futuro e Harry nostalgico della sua vecchia vita – sono destinati a causare tensione tra loro. Non riesco a vedere come Harry possa vivere questa nuova vita e mantenere rapporti armoniosi con la sua famiglia. Immagino che William e Carlo abbiano cercato di stabilire alcuni confini durante il loro faccia a faccia. Ma onestamente penso che tutta questa faccenda sia una situazione da cui Harry esce perdente. Non credo che Harry sarà in grado di vivere armoniosamente come parte di questi due mondi: i reali e il mondo dello showbiz di Los Angeles. È un percorso molto difficile. Ci aspettano tempi difficili davanti a noi”.