Pasta sfoglia senza glutine e senza lattosio: come prepararla

Pasta sfoglia senza glutine e senza lattosio

Pasta sfoglia senza glutine e senza lattosio adatta a tutti; con questa ricetta potete veramente sbizzarrire la vostra creatività, preparando prelibatezze dolci e salate.

La pasta sfoglia è un concentrato di burro e una preparazione che necessita una lunga e accurata lavorazione. Tutti i passaggi devono essere sapientemente conosciuti e rispettati, sicuramente non è una ricetta che possiamo improvvisare. Ma con la giusta accortezza e impegno, seguendo passo passo gli step, il risultato sarà un successo. Con questa base possiamo preparare tantissime ricette diverse: dai cornetti alle torte salate, dagli strudel alle pizzette.

Pasta sfoglia senza glutine e senza lattosio

Una ricetta adatta a tutti, per preparare un’infinità di piatti e sbizzarrire la creatività, senza tralasciare il gusto e la friabilità. Con questa versione anche i palati più raffinati saranno accontentati. Ecco tutti gli ingredienti necessari e i passaggi fondamentali per una buona riuscita.

Ingredienti

  • 105 g. Amido di tapioca
  • 105 g. Fecola di patate
  • 60 g .Farina di sorgo chiara
  • 60 g. Farina di riso integrale
  • 60 g. Farina di riso bianca
  • 1 cucchiaino Sale
  • 110g+220 g. Burro

Procedimento

  1. In una ciotola (meglio nel robot con le lame) mescolate tutti gli ingredienti secchi (fecola di patate, amido di tapioca, farina di sorgo, farina di riso integrale, farina di riso bianco, sale).
  2. Aggiungete i primi 110g di burro a pezzetti e lavorate fino ad ottenere una grana abbastanza sottile. Unite l’acqua gelida e lavorate velocemente fino ad ottenere un panetto unico.
  3. Trasferitelo sul piano e impastate per 5 minuti spolverando ogni tanto con farina di riso per evitare che si attacchi. Va lavorato a lungo per ottenere un composto liscio.
  4. E’ un passaggio da non saltare altrimenti si rischia che poi la pasta non riesca a trattenere il vapore. Con l’impasto realizzate un panetto di 5 cm di spessore, avvolgetelo in pellicola e ponete in frigo per 15 minuti (meglio se messo nell’abbattitore Fresco).
  5. Fate un rettangolo sottile con gli altri 220g di burro su un foglio di pellicola per alimenti cosparso di farina di riso, poi copritelo con altra pellicola e appiattitelo ottenendo un rettangolo di circa 25cm per 12,5cm. Togliete la pellicola e piegatelo in due ottenendo un quadrato di circa 12,5cm di lato. Avvolgetelo in pellicola per alimenti e mettete in frigo per 10 minuti.
  6. Cospargete un piano di lavoro ampio con amido di tapioca. Stendete (con delicatezza, ricordatevi che è un prodotto senza glutine) il quadrato di pasta in modo da avere una sorta di 4 orecchie e una parte centrale (grande quanto il panetto di burro) più spessa.
  7. Mettete il burro al centro. Chiudete le 4 “orecchie” in modo da racchiudere dentro il burro. Chiudetelo come se fosse una busta per lettere.
  8. Stendete delicatamente in modo da ottenere un rettangolo di 20 cm per 50 cm circa.
  9. Fate riposare in frigorifero per 2 ore. Lasciate a temperatura ambiente per 10 minuti e poi ripetete i giri, per 2 volte, sempre ruotando di 90 gradi tra una procedura e l’altra. Alla fine ritagliare i bordi e creare una mattonella quadrata.
  10. Avvolgete in pellicola e fate freddare per 2 ore almeno (meglio tutta la notte). Al momento dell’uso fate riposare a temperatura ambiente per 10 minuti. Lavorate la pasta per ottenere la preparazione desiderata.

Buona Preparazione

Pasta sfoglia fatta in casa