Paul McCartney: il basso dell’ex Beatles venduto all’asta per 500mila dollari

·1 minuto per la lettura

Il basso di Paul McCartney è stato venduto per quasi 500mila dollari, diventando il più pagato della storia della musica.

Lo strumento, un Yamaha BB-1200 “Wings”, è stato battuto all’asta per la cifra di 496.100 dollari. Superato il precedente record che apparteneva al Fender Mustang del 1969 di Bill Wyman, l’ex bassista dei Rolling Stones, che nel 2020 era stato venduto per 384.000 dollari. L’asta benefica Van Eaton Galleries di Guitar Icons è stata organizzata dal chitarrista degli U2 “Edge” e dal produttore Bob Ezrin per Music Rising con l'obiettivo di raccogliere fondi per i musicisti del Golfo del Sud in difficoltà a causa della pandemia. Oltre al basso dell’ex Beatles, sono stati venduti all’asta anche strumenti degli U2, Elton John, Pearl Jam, Rush, Tom Morello, Bruce Springsteen, Green Day, Radiohead e molti altri. In totale sono stati raccolti oltre 2 milioni di dollari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli